Festa dell’Immacolata sotto la pioggia. Il Papa a sorpresa a Piazza di Spagna per evitare assembramenti

Bergoglio in preghiera in Piazza di Spagna

Era da molti anni che non si vedeva una giornata dell’Immacolata Concezione così piovosa, un giorno di festa molto sentito nel Paese e nel quale si fa tradizionalmente ricadere il via alle festività natalizie e  l’usanza di addobbare lalbero di Natale e fare il presepe. Quest’anno il Natale del mondo sarà in forma ridotta, vissuto in casa, l’attuale emergenza sanitaria ha infatti cambiato le nostre abitudini, ma il modo di viverlo dal punto di vista religioso sarà sempre lo stesso.

L’inserimento definitivo della festa all’interno del nostro calendario avvenne solo nel 1854, quando, dopo vari dibattiti teologici, Papa Pio IX emise la bolla Ineffabilis Deus. Questo documento ha sancito lImmacolata Concezione di Maria, legata alla storia della madre di Gesù, che ha portato in grembo il bambino senza aver mai commesso il “peccato”. La scelta del giorno 8 dicembre è legata alla data in cui Papa Pio IX emesse la celeberrima bolla.

E Papa Francesco, dopo l’annuncio di ieri in cui aveva comunicato che non vi sarebbe stata alcuna celebrazione ufficiale, si è presentato a sorpresa questa mattina alle 7.00 in Piazza di Spagna, anche per evitare assembramenti: “Ha deposto un mazzo di rose bianche alla base della colonna – riferisce il direttore della sala stampa vaticana Matteo Bruni – dove si trova la statua della Madonna e si è rivolto a Lei in preghiera, perché vegli con amore su Roma e sui suoi abitanti, affidando a Lei tutti coloro che in questa città e nel mondo sono afflitti dalla malattia e dallo scoraggiamento“.

I vigili del fuoco stavano ancora deponendo con l’autoscala una corona di fiori sulla statua della Vergine a 27 metri d’altezza, come hanno scritto gli stessi Vigili su su twitter postando un video con il Papa.