Festa di Sant’Antuono a Macerata Campania: in migliaia per la sfilata dei carri della tradizione

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

E si continua sino al 21 gennaio

Grande successo a Macerata Campania, dove ieri sera un fiume di persone ha invaso la città, per l’ultima delle tre serate dedicate alle sfilate dei tradizionali carri: da venerdì 12 gennaio a domenica, in migliaia hanno riempito le strade del comune per assistere alle esibizioni dei 20 carri di Sant’Antuono.

Ieri, il culmine si è avuto con il sentito passaggio dei carri sul sagrato della Chiesa San Martino Vescovo. Da secoli Macerata Campania vive e celebra Sant’Antuono al suono di botti, tini e falci.

sancarlolab-336-280
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

I festeggiamenti, iniziati lo scorso 7 gennaio, andranno avanti sino al prossimo 21 gennaio: stasera e domani con i giochi tradizionali in piazza San Martino, mentre le celebrazioni di Mercoledì17 gennaio saranno interamente dedicati al Santo con la processione, i fuochi tradizionali e le sfilate dei 20 carri.

Un’organizzazione che coinvolge l’intera comunità di Macerata, grazie all’impegno del Parroco, don Rosario Ventriglia, direttore artistico della festa, il Professor Michele Antonio Piccirillo, della della Polizia Municipale, dell’ing. Pietro Morrone e di Raffaele Piccirillo delegati del Comitato Carristi presso il Comitato Parrocchiale.

Per il direttore artistico Piccirillo: “ Tutti i sacrifici di questi mesi, le continue riunioni, le infinite telefonate, i chilometri percorsi, il sudore, sono assolutamente valsi la pena. Siamo al giro di boa”, ha aggiunto, “Macerata è bellissima e in queste celebrazioni ha messo l’abito più bello”.

Ma la festa è anche giochi della tradizione e street food: tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook ufficiale Festa Sant’Antuono Abate, Parrocchia San Martino Vescovo, Macerata Campania.