Fiamme Gialle Caserta, dal materiale sequestrato una donazione importante al centro Fernandes di Castel Volturno

Oltre 5.000 prodotti per l’igiene e la pulizia degli ambienti e della persona sequestrati per etichettatura non conforme

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta – in esecuzione di un provvedimento emesso dalla locale Camera di Commercio – ha devoluto in beneficenza al Centro Fernandes di Castel Volturno circa 5.700 confezioni di prodotti igienizzanti: si tratta di detersivi per la pulizia degli ambienti e di indumenti e di prodotti per l’igiene personale sequestrati dalle Fiamme Gialle nel mese di dicembre 2018 presso un grande magazzino, per violazioni relative all’etichettatura, risultata non conforme alle disposizioni del Codice del Consumo.

All’esito dell’iter amministrativo, la locale Camera di Commercio ha quindi avallato la proposta avanzata dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di devolvere in beneficenza i prodotti in sequestro, destinandoli al Centro Fernandes di Castel Volturno, struttura di prima accoglienza dell’Arcidiocesi di Capua fortemente impegnata, anche in questo particolare periodo di emergenza sanitaria, nel prestare assistenza alle fasce della popolazione in stato di bisogno con vari servizi, tra i quali l’accoglienza notturna e diurna di migranti, la mensa giornaliera, il servizio docce e vestiario ed il sostegno alle donne in difficoltà.

I prodotti sono stati consegnati da un’aliquota di finanzieri della Compagnia di Caserta al Presidente del Centro, Dott. Antonio Casale, che ha avuto parole di sincero apprezzamento per l’attenzione e la vicinanza testimoniata dalle Fiamme Gialle casertane nei confronti delle fasce più deboli, in un momento storico quale quello attuale, in cui l’emergenza epidemiologica ha acuito una già diffusa crisi economico-sociale.