A Filippo Morace, esperto mondiale del ‘700 napoletano, il Premio al Merito Civico del Lions Club Host Caserta

Filippo Morace
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Al cantante lirico casertano Filippo Morace è stato insignito del tradizionale Premio al Merito Civico come esperto mondiale del ‘700 napoletano. Questo premio, istituito nel 1978, è stato creato per riconoscere enti, associazioni e persone fisiche che si sono particolarmente distinti nella provincia di Caserta per opere o attività altamente meritorie. Il premio porta il nome del past president Salvatore Ricciardi, che lo ha fortemente voluto ed è stato intitolato a lui dal 2006. Inizialmente, la premiazione avveniva ogni due anni, ma dal 1995 è diventata annuale.

La consegna del premio si svolgerà il 28 giugno in occasione della cerimonia di chiusura dell’anno sociale Lions, che sarà presieduta da Annamaria Sadutto, a capo del Caserta Host. Quest’ultimo ha registrato una notevole ripresa dopo essere stato condizionato dalla crisi pandemica.

glp-auto-336x280
lisandro

Filippo Morace è un basso-baritono e si è laureato in canto con il massimo dei voti al Conservatorio di Salerno sotto la guida del Maestro Pina Schettino. È l’unico insegnante della Masterclass su Rossini ed il bel canto che si terrà a Wild Bad-Francoforte. Nel 1999, ha ottenuto il primo premio assoluto al concorso G. Belli di Spoleto e ha all’attivo numerosi allestimenti operistici presso la Fenice di Venezia, lo Stadttheater di Klagenfurt, il Teatro dell’Opera di Roma, lo Staatoper di Berlino, il Teatro di San Carlo di Napoli, il Teatro Comunale di Reggio Emilia, la Scala di Milano, il Carlo Felice di Genova, la Salle Garnier di Montecarlo, e così via, includendo anche città come Parigi, Amsterdam, Mosca e Bilbao.

La sua carriera è brillante e in costante ascesa, arricchita dalle collaborazioni con rinomati registi, tra cui De Simone, Zeffirelli, Kriev, Pizzi, Livermore, Brockaus, Servillo Ripa di Meana, Joel, Caparro e Leo Moscato.

Nel frattempo, durante l’ultima serata, l’assemblea ha accolto quattro nuovi soci del ricostituito Leo Club Caserta Host. Il presidente del giovane sodalizio, Alessandro Fedele, e il club padrino, Annamaria Sadutto, hanno consegnato i certificati di appartenenza a Claudio Cutillo, Antonio Mastroianni, Rosaria Mona (consigliere comunale a Caserta) e Antonio Vicario. La regia impeccabile è stata curata da Giulia Boccagna, cerimoniere. Il Leo Advisor, Luigi Tennerello, si è mostrato entusiasta per il gruppo coriaceo composto da ben 19 “giovani leoni” che si preparano ad iniziare il prossimo anno sociale il primo luglio.