Fipe Confcommercio e Associazione nazionale magistrati insieme dicono no alla mala movida

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Bevi responsabilmente‘, Fipe Confcommercio e Anm Insieme per contrastare il fenomeno della movida selvaggia.

Lunedì 7 febbraio alle 15 nell’Aulario dell’università ‘Vanvitelli’ di S. Maria C.V.

glp-auto-336x280
lisandro

Il progetto nazionale che coinvolgerà ben 24 città, sarà presentato anche a Caserta lunedì 7 febbraio alle ore 15. Imprenditori e magistrati si confronteranno nella Sala Aulario dell’Università degli studi della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ in via Perla a Santa Maria Capua Vetere (Ce).

Relatori il presidente provinciale di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco, il presidente provinciale di Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) Caserta, Giuseppe Russo e, in rappresentanza dell’Anm, Marcello De Chiara, Gip presso il tribunale di Napoli, e Nicola Camerlingo, Sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

Saranno presenti il Prefetto Giuseppe Castaldo, il Questore Antonio Messineo, il vice sindaco di Caserta, Emiliano Casale e gli assessori con delega alla sicurezza e alla salute, rispettivamente Massimiliano Marzo e Vincenzo Battarra.

Formazione e informazione, questi i punti cardine lungo i quali si snoderà l’iniziativa che si pone come obiettivo quello di contrastare il fenomeno dilagante della movida selvaggia promuovendo stili di vita responsabili e sensibilizzando, soprattutto i più giovani, ad una maggiore consapevolezza sui rischi derivanti dall’abuso di alcool.