Flaica CUB Campania chiede la vaccinazione anche per i lavoratori della grande distribuzione

Flaica CUB Campania chiede la vaccinazione anche per i lavoratori della grande distribuzione

La FLAICA CUB Campania ancora una volta prende posizione sulla questione vaccinazioni per le categorie di lavoratori rappresentati nella propria federazione. Le notizie quotidiane correnti sono che si va in direzione di un lockdown sempre più duro per tutta la regione, ma per i lavoratori che in quest’ultimo anno  di pandemia, come quelli del commercio e della distribuzione alimentare, che non si sono mai fermati non ci sono ancora oggi risposte, sono sempre considerati figli di nessuno.

Il Segretario FLAICA CUB Amendola Marcelo dichiara sull’argomento “Un anno intero a lavorare in condizioni di grandissima difficoltà è rischio salute non è servito a dare certezze per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro per i lavoratori del comparto commercio” aggiungendo “Per questi padri e madri di famiglia, che sono quasi tutti lavoratori precari con orari ridotti, non si è pensato a nessun percorso prioritario per la vaccinazione di covid., vengono sempre considerati gli ultimi degli ultimi, una vergogna infinita“.

Amendola conclude dicendo “La regione tramite i suoi dirigenti dia risposte certe e veloci a questi lavoratori, l’anno scorso di questo periodo erano eroi insieme ai lavoratori della sanità oggi purtroppo sono nuovamente solo  precari adatti all’usa e getta“.