Flaica Uniti Cub, nessuna sicurezza per i lavoratori del cantiere di Mondragone

immagine di repertorio

Nel cantiere I.SV.EC. ex Balga a Mondragone, la situazione è diventata insostenibile e vergognosa. In questi condizioni si aspetta la tragedia irreparabile per intervenire.

La FLAICA CUB comunica che I lavoratori del cantiere di Mondragone dipendenti della ditta I.SV.EC. ex Balga, ormai stremati ed esasperati nel chiedere che si rispettino le normali e semplici regole della sicurezza sui luoghi di lavoro ad oggi un miraggio. Inoltre non viene dato seguito  alla consegna dei dispositivi individuali di protezione (obbligatori per legge) con le scarpe antinfortunistiche. In virtù di questo comportamento inqualificabile da parte datoriale, i Lavoratori hanno chiesto per iscritto che il proprietario mettesse nero su bianco che senza i D.P.I e le scarpe potessero andare a lavorare regolarmente.

La società giustamente non si è voluto prendere la responsabilità. A questo punto i lavoratori quindi stanno aspettando l’autorizzazione scritta, nel frattempo sono intervenuti i carabinieri e hanno sequestrato il deposito trovando liquido simile a pergolato, che sarà verificato dall’autorità competenti, Hanno verificato inoltre che le maestranze sono senza servizi igienici e spogliatoi. Per non farsi mancare nulla, ad oggi non ha pagato ancora gli stipendi e a un parte soltanto dei lavoratori ha dato un acconto in forma del tutto discriminante. Noi non accetteremo mai questo tipo di trattamento.