FlixBus a Caserta: al via nuovi collegamenti con il territorio. Salgono a cento le mete raggiungibili

Flixbus Caserta

FlixBus continua a scommettere sul Casertano e potenzia i collegamenti con il territorio: da oggi sono infatti attivi collegamenti in partenza da Casagiove verso 12 nuove destinazioni in Basilicata e Puglia.

Sale così a 100 il numero delle mete raggiungibili senza cambi dalla provincia, dove FlixBus si appresta a celebrare il suo quarto anno di presenza. Da Casagiove raggiungibili 12 nuove destinazioni in Basilicata e Puglia

Cresce, innanzitutto, il numero dei collegamenti con la Basilicata: da oggi si può infatti arrivare anche a Matera e Lavello, che si affiancano a Lagonegro e Galdo fra le mete connesse in regione.

Si amplia inoltre la rete delle connessioni con la Puglia, con l’estensione delle rotte ad Altamura e Gravina di Puglia nel Barese, Brindisi e Lecce e Nardò nel Salento.

Tra le nuove mete collegate nel Tacco d’Italia, anche Polignano a Mare, Ostuni e Gallipoli, che si preannunciano di interesse per i bagnanti casertani nella bella stagione, e i piccoli centri di Spinazzola e Candela.

Il lancio dei nuovi collegamenti con Basilicata e Puglia si affianca al potenziamento sulle tratte per Roma, ora raggiungibile da Casagiove fino a quattro volte al giorno e fino a sei dal centro di Caserta, con una durata media del viaggio di circa due ore e mezza.

Restano poi attive le corse verso molte fra le maggiori città italiane, quali Firenze, Bologna, Milano e Torino, ideali per i tanti fuorisede tenuti a spostarsi frequentemente tra la città di domicilio e quella di origine, che, non a caso, costituiscono la maggioranza degli utenti FlixBus in tutta Europa.

E per chi vuole passare qualche giorno sulla neve restano attivi i collegamenti con destinazioni invernali quali Roccaraso (a due ore) e Trento e Bolzano, raggiungibili comodamente in notturna.

I nuovi collegamenti con Caserta già acquistabili su tutti i canali di vendita FlixBus

 

Loading...