Forza Ilaria, la bambina di Marcianise che vive con un cuore artificiale è entrata in sala operatoria per il trapianto

Bisogna dire che l’ex Sindaco di Marcianise, Antonello Velardi è davvero un mattatore della vita sociale della sua città e non ci riferiamo all’aspetto mondano ma alle più disparate dinamiche comunitarie della vita cittadina, dalle questioni di cittadinanza attiva a quelle puramente umane e relazionali.

Velardi in questo suo attivismo diventa quasi punto di riferimento, fonte di notizie, attento osservatore delle evoluzioni urbane e puntuale commentatore dei fatti salienti della sua Marcianise che egli stesso per molto tempo ha siglato con l’ashtag #orgogliomarcianise.

Ciò premesso, fa emozionare anche noi che lo seguiamo, leggere sulla sua pagina Facebook la notizia dell’ingresso in ospedale di Ilaria la piccola di Marcianise di soli 11 anni che ha vissuto con un cuore artificiale. E con lui attendiamo commossi e attenti gli esiti dell’intervento.

Così scrive Velardi su Facebook:

“È entrata poco fa in sala operatoria Ilaria Savino, la ragazza undicenne di Marcianise che vive con il cuore artificiale. Sarà finalmente sottoposta al trapianto, dopo un anno di attesa.

Le operazioni sono cominciate ieri alle 20 quando Ilaria è stata preallaertata perché c’era la possibilità di un cuore nuovo. Da allora a stamattina sono trascorse dodici ore interminabili. Sono stato stanotte al Monaldi a far compagnia ad Ilaria; per stemperare la tensione abbiamo giocato a carte con lei, con il papà Nino, e con Dafne Palmieri, volontaria, che ha trascorso tutta la notte in ospedale.

Si saprà qualcosa in serata, ci vorrano almeno dieci ore prima della conclusione dell’intervento. Ilaria è nelle mani di Dio e dell’equipe di Andrea Petraio, chirurgo di rara bravura ed umanità. Sarà una giornata interminabile quassù al Monaldi.

Facciamo una preghiera perché il buon Dio guidi la mente e le mani dei chirurghi. E perché allevi le indicibili sofferenze dei genitori, qui fuori la sala operatoria in una straziante attesa. Ad Ilaria il grande abbraccio di tutti noi: rinascerà a vita nuova, è la nostra speranza”.
#forzailaria

Ci uniamo anche noi alla preghiera affinché la piccola Ilaria torni vittoriosa a casa ed ai suoi familiari.

L’immagine a corredo di questo articolo è quella pubblicata dallo stesso Antonello Velardi.