Franco Pepe riceve il The Best Chef Pizza 2022 all’edizione dei The Best Chef Award gala a Madrid

Franco Pepe, della pizzeria Pepe in Grani, è stato premiato ancora una volta ai Best Chef Awards, ricevendo il Best Chef Pizza 2022 Award al gala tenutosi martedi 20/09 al Palacio Cibeles di Madrid.

Durante la serata, il brillante showman Carlos Latre, ha annunciato i vincitori di questa edizione: Dabiz Muñoz, Rene Redzepi, Joan Roca, Ana Ros, Andoni Luis Aduriz o Alex Atala, tra gli altri.

“Essere riconfermato, dopo Amsterdam, anche a Madrid ai The Best Pizza Chef 2022 è una grande emozione ma anche una grande responsabilità. Portare la pizza in un contesto internazionale così importante, dove ci sono tanti grandi amici chef, significa che la pizza ha fatto il suo percorso e ha avuto la sua evoluzione!”, dice Franco Pepe, entusiasta del riconoscimento ricevuto.

L’evento The Best Chef Awards, svoltosi dal 18 al 20 settembre, ha riunito a Madrid alcuni degli chef più importanti del mondo. Due giorni di talk e show cooking, prima della nomina del miglior chef del mondo, svelato durante la cerimonia, ambientata nella suggestiva Galleria del Vetro di Palazzo Cibeles.

Molti sono stati i talk, le dimostrazioni e gli show cooking per approfondire l’interazione tra scienza e cucina, nell’ambito della conferenza Food Meets Science, tenutasi il 19 settembre al Teatro Goya. Durante il suo show cooking e talk “La regola del capriccio”, Franco Pepe ha illustrato che l’identità della pizzeria e il ruolo del pizzaiolo sono cambiati in tutti questi anni e che nel suo locale tutti i compiti una volta svolti solo dal pizzaiolo adesso sono eseguiti da un’intera squadra, come accade da Pepe in Grani, la sua pizzeria situata a Caiazzo, in Italia. A mezzogiorno ha offerto al pubblico e agli altri chef presenti, due delle sue pizze (Sensazione Di Costiera e Crisommola del Vesuvio).

Franco Pepe è considerato il pizzaiolo italiano più famoso nel mondo. La sua fama è iniziata grazie ad un articolo di Jonathan Gold, il premio Pulitzer che ha scritto sull’edizione americana della rivista Food & Wine: “Probabilmente ho mangiato la pizza migliore del mondo da Franco Pepe”. Da lì è diventato il pizzaiolo più votato nella guida “Where to eat pizza” di Phaidon, in cui gli chef indicavano le loro preferenze tra le pizzerie nel mondo.

Durante questo mese, Netflix ha rilasciato i nuovi episodi di CHEF’S TABLE: PIZZA, la famosa docu-serie con una stagione interamente dedicata all’arte della pizza nel mondo. In questo nuovo viaggio, Franco Pepe è il protagonista di uno dei sei nuovi episodi ed è uno dei due pizzaioli italiani.

Franco rappresenta la terza generazione di panificatori, e che ancora utilizza la madia in legno, l’impasto e il forno a legna per la pizza, gli stessi elementi che ne testimoniano la tradizione. Il progetto Pepe in Grani è incentrato sulla ricerca e la selezione della materia prima e del fattore umano, attraverso cui la sperimentazione integra diverse modalità e tecniche, come tra le altre, quella della frittura, del forno elettrico, della strutturazione del team e del contributo scientifico.

La pizza di Franco si basa sull’innovazione, ma parte dalla tradizione. Esalta l’impasto attraverso la composizione di una speciale miscela di farine prodotta appositamente per lui, parte fondamentale della sua ricerca. Grande attenzione viene data alla selezione dei prodotti locali. Il suo obiettivo è condividere con il mondo, attraverso la sua pizza, i sapori e le storie del suo territorio.

Pepe in Grani
Pepe in Grani, la pizzeria di Caiazzo, una piccola cittadina di 5.000 abitanti a pochi chilometri da Caserta, è il posto dove Franco Pepe accoglie 400 clienti e prepara 800 pizze al giorno.