Giochi interprovinciali Game Upi: Caserta seconda alla finale di Crotone

Giochi interprovinciali Game Upi: Caserta seconda alla finale di Crotone
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Conclusa a Crotone la competizione con una ottima performance della squadra di Terra di Lavoro

I dieci componenti del team, cinque ragazze e cinque ragazzi, hanno concluso tutti a podio le gare di atletica, che si richiamano a quelle delle antiche Olimpiadi della Grecia Occidentale

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Significativa affermazione, con uno splendido secondo posto, della rappresentativa provinciale di Caserta alla prima edizione dei Game Upi, i Giochi Interprovinciali senza Frontiere del Sud Italia, organizzati a Crotone dall’Unione delle Province d’Italia, cui ha aderito la Provincia di Caserta grazie all’impegno del Presidente Giorgio Magliocca.

Il Team, composto da atleti e tecnici di alcune società sportive casertane sotto l’egida del Comitato Regionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera presieduto da Bruno Fabozzi, ha mancato per pochi punti il successo di squadra, andato alla provincia di Siracusa, pur essendo andata a podio con tutti gli atleti, a conferma dell’ottimo lavoro.

Il responsabile agonistico del progetto, Ilario Capanna, tecnico della Federazione Italiana di Atletica Leggera ha allestito difatti una formazione di tutto rispetto con l’impegno dei due accompagnatori, istruttori Fidal, Alessandra Ricciardi e Gabryel Ruotolo.

Questo il Team femminile: metri 200, Jennifer Sgueglia; metri 400, Allegra Della Cioppa; metri 1000, Camilla Fusco; getto del peso, Annamaria Apicella; salto in lungo, Elena Cirillo. Questo, invece, il Team maschile: metri 200, Mario Pagano, metri 400 Nunzio Limatola; metri 1000: Antonio Merenda; getto del peso, Lorenzo Bortey Quaye; salto in lungo, Michele Panaro.

La cerimonia di apertura si è svolta sul lungomare di Crotone, successivamente le squadre si sono cimentate nei Giochi veri e propri incentrati sulle cinque specialità degli antichi Giochi della Grecia d’Occidente come lo Stadio (200 metri), Il Diaulo (400 metri), il Dolico (1500 metri), il getto del peso ed il salto in lungo.

Alla finale di Crotone hanno preso parte anche le altre rappresentative dell’Area Sud dei Giochi Interprovinciali, e cioè Salerno, Foggia, Siracusa, Matera, Crotone, Lecce, Taranto, Sassari. Alcune di queste formazioni verranno ammesse alla fase nazionale che dovrebbe svolgersi a Roma in settembre.

E’ in via di completamento intanto in Terra di Lavorio il progetto “Caserta Basket Community”, organizzato dal Comitato Regionale della Federazione Italiana Pallacanestro, rappresentato a Caserta dal Presidente Franco Porfido, con il coordinamento ad opera della Delegazione Provinciale Coni guidata da Michele De Simone.

Dopo i primi quattro concentramenti zonali, riservati alle formazioni di minicestisti under 15, si registrato già un totale di mille partecipanti, il doppio di quanto era stato previsto in fase di impostazione, a conferma del grande successo dell’iniziativa.

“E mancano – sottolinea Porfido – ancora i due concentramenti riservati agli under 15 che si svolgeranno ai primi di giugno, e cioè il mercoledì 5 a San Nicola la Strada al PalaIlario, mentre nei giorni successivi ci sposteremo a Mondragone,, al termine dei quali presumiamo di superare il totale di 1500 partecipanti, un vero record per queste manifestazioni giovanili e promozionali”.