Gar Caserta, contro la solitudine sociale le donne si incontrano al Duel Village

Si terrà al Duel Village di via Borsellino il nuovo incontro del Gar Caserta, venerdì 19 luglio alle ore 20.00. A distanza di sette mesi dalla costituzione del GAR e prima della pausa estiva questo appuntamento sarà un momento di confronto e testimonianze.

Dopo aver parlato, negli scorsi appuntamenti di perdono e fiducia, argomenti assolutamente non esauriti, il tema dell’incontro di venerdì sarà invece dedicato ad un momento di riflessione proprio sul Gar, su quanto il gruppo di autosostegno stia influendo direttamente sulla routine quotidiana delle partecipanti, se stia in qualche modo arricchendo o meno la loro vita.

Si discuterà inoltre delle novità previste per il mese di settembre:  “Abbiamo in mente tante novità – racconta Mariagrazia Manna, coordinatrice e fondatrice del Gar, Gruppo di Autosostegno Ragazze –  come l’attivazione dei corsi di scrittura creativa o di teatro esperienziale. Stiamo valutando anche l’idea di attivare uno Sportello Ascolto e altre iniziative che potranno essere parte del nostro percorso di crescita.
Invitiamo sempre a portare nuove amiche che saranno le benvenute, anzi chiediamo di invitare chiunque si pensi abbia bisogno di un sostegno e di amicizia.  Un ringraziamento sincero va ad Anna Silvestri e al dott. Marino, direttrice e proprietà del Duel per averci concesso l’utilizzo della sala”.

Sulla pagina Facebook del Gar leggiamo inoltre:

Tra i motivi più seri e incisivi della depressione c’è la solitudine. La solitudine non sempre è determinata da un caso di isolamento, spesso si è vittima di questo stato pur vivendo in famiglia, o all’interno di un qualsiasi nucleo umano. La solitudine sociale però è una brutta bestia, se per una qualsiasi ragione non sei riuscita ad integrarti in alcun contesto o ne sei uscita, diventi un fantasma, inascoltata e sempre più triste.

La mancanza di ascolto, la privazione della possibilità di potersi esprimere diventa un dolore così profondo da trasformarsi in una malattia. Spesso nessuno si accorge di questa condizione, se non quando è troppo tardi. e chi ne è colpito non ha più la forza di rialzarsi. Se resta solo.

Il GAR è stato pensato per questo. Non siamo dottori, non siamo psicologi, né Life Coaches. Non siamo nemmeno counselors o mediatori familiari. Siamo Donne. Normalissime donne con le loro storie sulle spalle, che hanno avuto il coraggio di dire “IO HO BISOGNO DI AIUTO, DI COMPAGNIA, DI PARLARE, DI UN’AMICA, DI CONFRONTARMI, DI RACCONTARE”…

Siamo donne che, su queste basi, si incontrano e cercano in qualche modo di liberarsi attraverso il dialogo, l’apertura, la conoscenza dell’altra.

Se ti senti così anche tu, come ci sentivamo noi, o semplicemente hai voglia di trovare persone che, aldilà della semplice uscita del cinema, della pizza, del gelato, della gita, hanno voglia di conoscersi e dire chi sono, vieni anche tu… Sarai la benvenuta. Noi ti stiamo aspettando“.

Altre info sulla pagina Facebook “GAR Gruppo Autosostegno “Ragazze” – Caserta

Loading...