Il Garante dei disabili della Campania: “Beni confiscati, grande opportunità: istituito il tavolo tecnico”

L’ avvocato Paolo Colombo, Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, rende noto che è stato istituito e si è riunito il tavolo
tecnico sui beni confiscati. Al tavolo partecipano il Garante dei disabili, Anci
Campania, l’Assessorato alla Sicurezza e Legalità della Regione e l’Agenzia
dei beni sequestrati e confiscati (sede regionale).

Nel primo incontro, tenutosi il 23 luglio, si è esaminata la tematica e
programmate le possibili iniziative utili per valorizzare l’opportunità fornita
dai beni confiscati quale risorsa importante per il mondo delle persone con
disabilità, le loro famiglie e associazioni.

Il tavolo tecnico ha convenuto di rendere disponibile normativa,
documentazione, informazioni e contatti di riferimento, le buone prassi, un
servizio di assistenza e consulenza, l’elenco dei beni disponibili e di
organizzare un evento pubblico di presentazione dell’iniziativa.
Il tutto su una sezione apposita del sito del Garante dei disabili
(cr.campania.it/garante-disabili) in fase di lavorazione.

“Intendo sottolineare – dichiara il Garante dei disabili, l’avv. Paolo Colombo –
l’importanza delle sinergie tra le Istituzioni e la valenza della tematica dei beni
confiscati che può essere un’opportunità importante per far fronte ai bisogni
delle persone con disabilità”.