Gestione dei Rifiuti, al Belvedere di San Leucio la presentazione delle iniziative con Leroy Merlin Italia

Giovedì 9 luglio, a partire dalle ore 10.30, nel corso di una conferenza stampa presso il Reale Belvedere di San Leucio, verranno presentate le prime iniziative frutto del protocollo d’intesa tra l’Osservatorio Regionale sulla Gestione dei Rifiuti e Leroy Merlin Italia.

All’incontro, moderato dal vicesindaco di Caserta, Franco De Michele, interverranno il sindaco Carlo Marino; il presidente dell’ORGR, Enzo De Luca; il direttore immobiliare e Sviluppo Sostenibile di Leroy Merlin Italia, Mauro Carchidio.

E’ stato sottoscritto il 12 settembre dell’anno scorso, ad Avellino, tra il Presidente dell’Osservatorio Regionale Rifiuti, sen. Enzo De Luca e il Direttore Immobiliare di Leroy Merlin Italia, Massimo Veronesi, un protocollo d’intesa per promuovere il territorio attraverso investimenti e politiche di informazione ed educazione ambientale nell’ambito di progetti condivisi tra l’ORGR e Leroy Merlin.

Con la firma di questo documento la Regione Campania si impegna attraverso l’Osservatorio Regionale Rifiuti (ORGR), ad assicurare una adeguata azione di accompagnamento del Piano di Sviluppo di Leroy Merlin Italia in Campania, attraverso la riqualificazione di alcune aree del territorio e a percorsi specifici volti all’educazione ambientale nell’ambito di progetti condivisi tra Leroy Merlin e l’ORGR. Leroy Merlin Italia garantisce una collaborazione con l’Organismo regionale ORGR per rafforzare le iniziative mirate al consolidamento del sistema produttivo regionale.

Collaborando con la Regione Campania, attraverso l’Osservatorio regionale Rifiuti (ORGR), Leroy Merlin intende inoltre sostenere diversi progetti nella comunità e nelle scuole, con riferimento allo sviluppo ecosostenibile, alla economia circolare e di condivisione, alla cultura del riciclo e del riuso, quindi alla rigeneratività, con particolare attenzione all’informazione e sensibilizzazione dei più giovani.

La Regione Campania è impegnata sia nel rafforzamento della educazione ed informazione ambientale, anche tramite l’Osservatorio regionale Rifiuti (ORGR), sia nel dare impulso alla competitività del proprio territorio. “In questi anni la Regione Campania e l’Osservatorio Rifiuti hanno collaborato sinergicamente per promuovere sui territori e tra le comunità locali il concetto della sostenibilità come valore aggiunto per lo sviluppo economico e sociale – ha affermato il Presidente dell’ORGR, sen. Enzo De Luca. La firma di questo Protocollo dimostra che economia circolare, riciclo e riuso, rigeneratività, sono valori altrettanto importanti in chi fa impresa nel nostro Paese e in Europa”.

Da tempo Leroy Merlin si è impegnata nell’ambito della gestione sostenibile dei rifiuti sui territori, come per esempio con l’attivazione dei progetto eco – gestione rifiuti, in sinergia con il Consorzio Ecolight e l’installazione di “Eco-Isole” per la raccolta RAEE.

Questo sistema riesce a dare una risposta concreta agli obblighi che la nuova normativa RAEE ha introdotto. In particolare, risponde al principio dell’Uno contro Zero, che impone alla grande distribuzione di ritirare i piccoli RAEE gratuitamente.

L’obiettivo che ci siamo prefissati –  dicono alla Leroy Merlin Italia – è quello di incentivare e sensibilizzare la raccolta differenziata dei clienti (e non), trasformando un obbligo di legge in un’opportunità per tutta la comunità.

A dicembre 2019 le EcoIsole RAEE hanno raccolto quasi 14 mila piccoli rifiuti elettronici.

“Consapevoli dell’impatto ambientale delle nostre attività e della responsabilità che come Azienda abbiamo nei confronti dell’Habitat e dell’Abitante abbiamo identificato come uno dei pilastri principali del Servizio Post Vendita il contribuire a diminuire l’impatto sul nostro ambiente. Le nostre azioni e i nostri pensieri nascono nel rispetto della nostra Strategia 0 Waste“.