Chi ha già preso il Covid-19 ha un’immunità di circa 8 mesi al virus

Il Covid-19 avrebbe una “memoria immunitaria” di almeno 8 mesi. Secondo uno studio australiano pubblicato su Science Immunology, infatti, chi è già stato infettato dal virus SARS-CoV-2 rimarrebbe protetto da un nuovo contagio per quasi un anno.

La notizia sta facendo il giro dei media di tutto il mondo, i risultati di questa recente ricerca australiana sono importantissimi perché rafforzano la probabilità che i vaccini, in arrivo nei prossimi giorni in Europa ed in Italia, abbiano efficacia per periodi lunghi.