Ginnastica, doppio appuntamento ASI in Campania: la ritmica a Sparanise con la Coppa Campania

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Un weekend denso di eventi e tutto dedicato alla ginnastica quello appena passato per il Comitato Regionale della Campania di Associazioni Sportive e Sociali Italiane (Asi) con un doppio appuntamento dedicato, sabato scorso, alla ginnastica artistica e, domenica scorsa, alla ginnastica ritmica.

Sabato 4 febbraio a Pomigliano d’Arco (Napoli) è stata la volta del Trofeo Regionale di ginnastica artistica Asi con 240 atleti che si sono esibiti su quattro attrezzi (cavallo con maniglie, anelli, parallele e sbarra). L’organizzazione è stata a cura di Michela Busiello, responsabile tecnica Antonietta Mollo, responsabile di giuria Roberta Fiorrosso.

lapagliara
lucabrancaccio
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Domenica 5 è stata la volta della ginnastica ritmica a Sparanise (Caserta) con la Coppa Campania che ha visto 19 società partecipanti, 530 atleti e 350 esercizi eseguiti. L’evento è stato organizzato dalla Polisportiva Bellona insieme a Ginnastica Italia con il patrocinio del Comune di Sparanise.

«Finalmente, dopo la pausa covid e qualche iniziativa puntuale, la ginnastica riparte con un calendario di eventi anche in Campania – ha commentato Nicola Scaringi, presidente regionale Asi – e queste due iniziative dimostrano quanto fosse desidero delle nostre società sportive accompagnare gli atleti sulle pedane per vivere, insieme, due giorni di festa più che di puro agonismo. Ripartire è stato fondamentale anche per continuare a diffondere i valori dello sport nella nostra società: i giovani hanno bisogno di spazi per esprimersi e di regole che permettano loro di vivere al meglio tali espressioni».

«Gli atleti non vedevano l’ora di uscire dalle palestre e, con loro, parenti ed amici – ha dichiarato Anna Aurilio, responsabile ginnastica ritmica Asi Campania – come dimostrano le numerose adesioni avute anche in questi due appuntamenti. Adesso non resta che dare il via ad una intera stagione di gare targata Asi che prenderà il via già da questa prossima primavera e fino alla fine del 2023».

«La ginnastica artistica richiede spazi e tempi adeguati per la pratica e per gli eventi – spiega Michela Busiello, responsabile ginnastica artistica Asi Campania – ed essere, finalmente, riusciti a realizzare un evento di tale portata nella nostra regione ci riempie di orgoglio. Dopo questo appuntamento, daremo il via ad un vero e proprio programma regionale Asi, con gare ed incontri per lop sviluppo tecnico di atleti ed istruttori».