Giornata dei diritti delle persone con disabilità, la Casertana in visita a Gardenaut, il giardino dell’autismo

glp-auto-700x150
GIORDANI
mywell
previous arrow
next arrow

La Lega Pro e le 60 società che partecipano al campionato Serie C NOW 2023/24 hanno celebrato, insieme alla Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC, la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità del 3 dicembre, proclamata dall’ONU nel 1992 con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’inclusione e il rispetto dei diritti delle persone disabili.

Anche la Casertana ha partecipato visitando il Giardino Dell’Inclusione. I rossoblu hanno preso parte al Christmas Party promosso dall‘Associazione A.M.A. e GM Soluzioni Edili in favore dei bambini autistici presso il GARDENAUT, giardino dove i più piccoli possono, in maniera inclusiva, socializzare e giocare insieme.

lucabrancaccio
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

I calciatori Calapai, Turchetta, Carretta, Tavernelli, Curcio e Casoli, accompagnati dal ds Degli Esposti e dal responsabile marketing Massimo Vecchione hanno partecipato all’evento organizzato in quel di Casagiove, culminato con l’accensione dell’albero di Natale con i colori dell’autismo.

le immagini sono di Marcello Gravante responsabile di Supereroi e Clown in Corsia, presente all’iniziativa.

La Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC, fondata nel 2019, ha come obiettivo fondante lo sviluppo e la diffusione della pratica calcistica per le persone disabili e organizza una Competizione di calcio a 7 che attualmente vede la partecipazione di 180 squadre di 16 diverse Regioni e di oltre 2600 atlete ed atleti. Non a caso, lo slogan del torneo è “Il Calcio è di tutti!”.

Il Presidente DCPS, Franco Carraro: “La Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale è lieta di sottolineare, insieme alla Lega Pro, l’importanza della Giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità, un’occasione fondamentale per diffondere il messaggio che, giorno dopo giorno, si propone di trasmettere la nostra Divisione: il calcio è di tutti e deve essere aperto a tutti, superando ogni pregiudizio e ogni barriera”.

“Una giornata di festa, la 16a, per la Serie C NOW – dice il presidente della Lega Pro, Matteo Marani – perché grazie ai ragazzi della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale ci ricordiamo di quanto sia importante la responsabilità sociale, e di quanto possiamo fare insieme ai nostri club.

C’è tanto da imparare da loro: la sana passione, l’allegria, la voglia di giocare solo per divertirsi. La Serie C NOW è in prima fila per confermare il diritto di fare calcio ad ogni soggetto che lo ama, portando con fierezza un messaggio di fair play e di inclusione sportiva e sociale.

Un’occasione per ricordare a tutti i presenti l’importanza dell’abbattimento di ogni barriera, ideale e materiale, e di come la condivisione e la solidarietà si sposino perfettamente con la natura dello sport in generale e del calcio in particolare”.

Nel corso delle partite della 16a giornata sono state svolte negli stadi della Serie C NOW delle attività appositamente organizzate per l’evento. Sui maxischermi è stata proiettata una clip realizzata dalla DCPS, gli speaker hanno letto un messaggio dedicato e, dove possibile, sui campi da gioco hanno sfilato delegazioni composte da atleti appartenenti a club DCPS della zona, in alcuni casi direttamente affiliati alle squadre protagoniste della partita.