Giornata della Memoria, gli studenti di Caserta al centro Sant’Agostino

Giornata della Memoria, successo e interesse per l’iniziativa promossa dall’assessorato alla  Pubblica Istruzione guidato da Mirella Corvino in collaborazione con il Centro Studi Francesco Daniele, l’Istituto Campano Sezione di Caserta per la storia della Resistenza.

L’incontro dal titolo “Le premesse della Shoah: le politiche di difesa della razza in Germania ed in Italia”  ha avuto luogo presso la Biblioteca Comunale “Giuseppe Tescione”,  nella sala conferenze del centro Sant’Agostino  e, introdotto dal canto ebraico  “Gam Gam”, eseguito dagli alunni  della  scuola primaria De Amicis di Caserta,  ha visto la partecipazione attenta di numerosi studenti del liceo artistico e degli istituti Giordani e Buonarroti, oltre a studiosi e cittadini.

In sala, la proiezione di filmati e immagini di repertorio e gli attori dell’associazione “Le Ali della mente” che hanno letto brani tratti dai “Il tempo fa il suo mestiere” e “Il prete ebreo” di Mariastella Eisenberg, mentre l’artista Gino Quinto, ha presentato una scultura ispirata alle parole di Primo Levi che richiamano l’argomento, poi entrata a far parte della dotazione del Museo di Arte Contemporanea della città

Soddisfatta l’assessora Mirella Corvino: “L’iniziativa ha dato l’opportunità alle scuole di partecipare, ai relatori di trasmettere agli studenti la conoscenza storica di quanto accadde, a tutti gli intervenuti di sviluppare il proprio senso di responsabilità sul valore morale e civile della commemorazione”.

Loading...