Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Giornata Internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza
SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989 ha adottato la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza il trattato sui diritti umani maggiormente ratificato al mondo, con 196 Stati -Parte, ratificata dall’Italia il 27 Maggio del 1991 con la Legge N. 176.

L’UNICEF celebra ogni anno questa giornata di azione globale, fatta dai bambini per i bambini, quest’anno l’UNICEF Italia ha voluto dedicare questa giornata ad un tema particolarmente significativo nella fase post pandemica che bambini e adolescenti stanno affrontando e che risulta essere una priorità per la tutela dei loro diritti: la salute mentale e il benessere psicosociale.

Anche Unicef  -Caserta ha messo in campo una serie di iniziative per celebrare  la giornata  a partire dall’  incontro presso la sede Unicef di via Roma 96 a Caserta con il prof. Mario Parrillo, specialista in endocrinologia e nutrizionista( stanford university- california) e con l’architetto Pietro Farina, esperto di progettazione partecipata . Coordinerà il pomeriggio il dirigente Giovanni Spalice dell’I. C. “ de Filippo” di San Nicola , profondo conoscitore delle problematiche giovanili e ideatore  di progetti per la realizzazione di attività formative rivolte ai giovani in età di obbligo formativo.

“ L’adolescenza rappresenta un momento importante per il passaggio alla vita adulta ed è caratterizzata da numerosi cambiamenti fisici e psicologici- ha sottolineato la presidente del Comitato Unicef di Caserta prof.Rosalia Pannitti. Proprio in questo periodo, possono instaurarsi stili di vita e comportamenti che condizionano la salute presente e futura,Unicef Caserta promuove e sollecita attenzione consapevole che il benessere e  la salute mentale che è alla base delle capacità umane, è parte integrante della salute dell’individuo.

In mattinata poi la Presidente Pannitti incontrerà i piccoli ospiti del VILLAGGIO dei RAGAZZI di Maddaloni, realtà da sempre molto vicina al cuore dei volontari Unicef.