Giornata Internazionale del Volontariato, Online l’evento di Asso Voce. L’esperienza dell’AVO Caserta

Ricorre oggi 5 dicembre la 35° giornata internazionale del Volontariato, che per l’anno 2020 è stata dedicata al ruolo del volontariato nel sostegno alla popolazione nell’emergenza COVID.

“Nei mesi scorsi – scrive l’associazione dei Volontari delle Nazioni Unite Unv – mentre il Covid-19 imperversava nel mondo, i volontari sono stati in prima linea nelle risposte mediche, comunitarie e sociali”. Un ruolo chiave, evidenziato anche dall’Organizzazione mondiale della sanità, che tuttavia non è stato “abbastanza riconosciuto, specialmente a proposito del benessere e dell’accesso alle cure per gli stessi volontari”.

Per questa occasione, il CSV Asso.Vo.Ce. ha realizzato ieri pomeriggio venerdì 4 dicembre un evento on line che ha raccolto alcune delle esperienze più significative sperimentate dal volontariato casertano in questi mesi difficili, che ci hanno insegnato nuovi modi per stare assieme.

I componenti del direttivo, con la Presidente del Csv Assovoce Elena Pera

Hanno portato i loro saluti la presidente  CSV Asso.Vo.Ce. Elena Pera; il Sindaco di Caserta Carlo Marino; il portavoce del Forum del Terzo Settore della provincia di Caserta Michele Zannini;  il portavoce unico del Forum del terzo settore della Campania Filiberto Parente.

Tra i “volontari” nel direttivo CSV Asso Voce ache Antonietta Rispoli, Presidente de l’Avo Caserta. A lei abbiamo chiesto di parlarci del ruolo del volontario Avo a Caserta

La XXXV Giornata Internazionale del Volontariato, quest’anno vede le associazioni nel loro costante impegno nonostante nell’emergenza sanitaria che non concede tregua. L’Avo Caserta presente presso l’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano da ben 34 anni continua con la sua attività di accoglienza al fianco degli operatori sanitari e accanto all’utenza.

I volontari con grande responsabilità prestano servizio al front-office, accogliendo l’utenza con sensibilità e disponibilità. Importanti le giornate del 17 settembre 2020 in occasione del World Patient Safety Day- Giornata della Sicurezza del Paziente e degli Operatori Sanitari e quella del 17 novembre 2020 Giornata Mondiale del Prematuro, promosse dall’azienda ospedaliera dove, su richiesta della stessa i volontari dell’Avo Caserta hanno collaborato con gli operatori accogliendo l’utenza“.

L’appartenenza all’Avo e’ qualcosa che va oltre la semplice solidarietà, essere volontari Avo e’ uno stile di vita, non si e’ volontari solo per poche ore al giorno, si e’ volontari continuamente durante la nostra giornata e per tutta la vita. Il volontario e’ un portatore di pace, uno dei suoi compiti, tra gli altri, è  quello di gestire e “smussare”, durante il suo servizio, il nervosismo e gli attriti che inevitabilmente incontrerà durante il suo servizio in ospedale.

La XXXV Giornata Internazionale del Volontario e’ un riconoscimento importante – continua la Presidente –  che sancisce la collaborazione in sinergia tra il volontariato e gli Enti preposti, e stabilisce in modo inconfutabile come il volontario sia un valore aggiunto. Il mio augurio ai volontari dell’Avo Caserta per la prossima Giornata del Volontario è che potremo finalmente festeggiarla tutti insieme, con un grande evento, senza timore di stare gli uni accanto agli altri“.

Logo ufficiale della 35°giornata del volontariato è un cuore blu: da postare sui social, da attaccare sui muri e perfino da disegnare sulle mascherine; lo slogan è “Together we can through volunteering” (insieme possiamo con il volontariato).