Giornata contro la violenza sulle donne: al Museo Archeologico dell’antica Capua si punta sull’educazione dei bambini

Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

Il Museo archeologico dell’antica Capua, a Santa Maria Capua Vetere, dedica il pomeriggio del 25 novembre al tema della violenza contro le donne.

Il direttore del Museo archeologico dell’antica Capua Ida Gennarelli con le operatrici della Cooperativa Città Irene Onlus di Arteteca ludoteca museale contro la povertà educativa, insieme alla psicologa, psicoterapeuta e mediatrice familiare Rosanna Gianturco, alla presidente della Fidapa di Caserta Rachele Cantelli e alla coordinatrice di “Save the children” di Caserta Antonella Marotta, affronteranno il delicato tema della giornata, coinvolgendo i bambini con esempi concreti, con la consapevolezza che l’educazione al rispetto delle donne va costruita nei primi anni di vita.

Ascolteranno le storie delle eroine dell’antichità che hanno affrontato, con uguale forza e audacia degli uomini, avversità e prove di coraggio. Dopo la lettura, nelle sale del Museo i bambini osserveranno gli oggetti dei corredi di tombe maschili e femminili e potranno apprendere che le donne ricoprivano posizioni di prestigio ed erano rispettate dalla comunità.

Dopo una breve pausa i bambini potranno dare sfogo alla loro creatività con l’album “Terres des hommes”, colorando e immaginando i tanti ruoli che le donne possono ricoprire. Infine la “Carta dei diritti della bambina” concluderà il percorso che li renderà persone libere dai pregiudizi di ogni genere.

Ore 16.00 accoglienza

Ore 16.30 visita al museo

Ore 17.00 merenda

Ore 17.30 Album Terres des hommes e Carta dei diritti della bambina