Giornata mondiale della sclerosi multipla, AISM e Comune di Caserta accendono la Reggia di rosso

La Reggia di Caserta illuminata di rosso
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Mercoledì 31 maggio a Casagiove alle ore 16.30 per parlare di ricerca scientifica

La sezione Aism di Caserta è riuscita ottenere l’adesione del Comune di Caserta alla Giornata mondiale della sclerosi multipla così come viene precisato dal sindaco Carlo Marino nella comunicazione di partecipazione all’evento.

il Comune di Caserta aderisce alla Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla promossa da AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) che si terrà martedì 30 maggio.

glp-auto-336x280
lisandro

il Comune, sempre attento alle iniziative volte alla prevenzione ed alla sensibilizzazione in materia di Informazione e Ricerca Scientifica ha disposto di aderire alla Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla attraverso l’illuminazione in rosso di uno dei monumenti casertani e, pertanto, con grande spirito di condivisione, sono stati attivati gli adempimenti previsti per l’illuminazione in rosso della Reggia di Caserta dalle ore 21:00.

AISM è presente e attiva anche nella nostra città e promuove su tutto il territorio nazionale, da oltre 50 anni, l’attività di ricerca scientifica tesa a sconfiggere la patologia, per garantire una migliore qualità di vita per le persone colpite dalla Sclerosi Multipla.

Intanto mercoledì 31 maggio, il giorno seguente la Giornata internazionale, l’AISM sarà a Casagiove, presso la sala Consiliare del Comune alle ore 16.30 per parlare proprio delle novità rispetto alla ricerca scientifica sulla sclerosi multipla.

Introdurranno i lavori il Sindaco Giuseppe Vozza e Franco Tartaglione presidente della sezione provinciale dell’AISM Caserta.
Parlerà delle novità in campo di ricerca medica il professor Giacomo Lus responsabile del centro regionale per la Sclerosi Multipla.