Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, l’Italia non brilla per spese ed iniziative

Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo, l'Italia non brilla per spese ed iniziative
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il nostro è uno tra i paesi in Europa che dedica meno risorse alla protezione sociale delle persone con disabilità

La giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, anche semplicemente giornata mondiale per l’autismo, è fissata al 2 aprile di ogni anno ed è un giorno riconosciuto a livello internazionale per incoraggiare gli Stati membri delle Nazioni Unite ad una maggiore sensibilizzazione rispetto all’autismo

L’evento è un’opportunità per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di garantire alle persone autistiche una vita piena e soddisfacente.

glp-auto-336x280
lisandro

Il nome completo è Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo (WAAD dal nome inglese World Autism Awareness Day). Questo giorno sull’autismo è stato costituito nel 2007 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU).

La ricorrenza pone sotto l’attenzione di tutti il rispetto dei diritti delle persone nello spettro autistico e promuove la ricerca e la diagnosi contrastando la discriminazione e l’isolamento di cui sono ancora oggi vittime le persone autistiche e le loro famiglie.

La tonalità che rappresenta la Giornata Mondiale dell’Autismo è il colore blu autismo.

Giornata mondiale autismo: conoscere, aiutare, migliorare
Questo giorno speciale unisce le organizzazioni sull’autismo di tutto il mondo e le spinge a collaborare nel trattamento e sull’accettazione delle persone neurodivergenti.

Purtroppo le conoscenze sull’autismo sono ancora carenti e l’impegno delle istituzioni è spesso insufficiente. Tutto questo nonostante il fenomeno sia più comune di quanto si pensi. L’obiettivo del 2 Aprile è proprio quello di migliorare la qualità della vita delle persone autistiche, puntando i riflettori su questa particolare disabilità.

La storia dietro la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo
L’idea di dedicare una Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo è stata presentata all’Assemblea generale delle Nazioni Unite dalla rappresentante del Qatar alle Nazioni Unite. In particolare fu proposta da Mozah bint Nasser al-Missned, la moglie dello sceicco Hamad bin Khalifa al-Thani.

Sostenuta da tutti gli stati membri ONU, la giornata è stata approvata e adottata il 18 dicembre 2007.

Giornata autismo: quando i monumenti si tingono di blu
In tutto il mondo durante la Giornata Mondiale Autismo si svolgono eventi come incontri, convegni e mostre per la sensibilizzazione delle istituzioni e dell’opinione pubblica.

Continua anche il Light it up blue, il progetto partito dall’organizzazione Autism Speaks. Questo evento consiste nell’illuminare di blu i principali monumenti nelle città più famose del mondo. Negli anni sono stati illuminati di blu l’Empire State Building a New York, il Cristo Redentore a Rio de Janeiro, la grande piramide di Giza in Egitto e l’Arco di Costantino a Roma (solo per citarne alcuni).

La scarsa consapevolezza dell’autismo in Italia
Il nostro Bel Paese ha ancora molta strada da fare: infatti l’Italia è uno tra i paesi in Europa che dedica meno risorse alla protezione sociale delle persone con disabilità (la fonte è la ricerca del Censis).

Questa carenza di preparazione coinvolge scuole e terzo settore, spesso incapaci di prendersi carico delle particolari necessità delle persone autistiche. Questo si traduce in una mancanza di pari opportunità educative e sviluppi lavorativi.

Non tutti sanno che i disturbi dello spettro autistico sono un insieme di disturbi del neurosviluppo caratterizzati da una difficoltà dell’interazione sociale e della comunicazione e la presenza di comportamenti e interessi ripetitivi e stereotipati.

La Giornata sull’Autismo è il momento perfetto per ricordarci che i sintomi dell’autismo possono manifestarsi in modo differente da persona a persona.

Fonte www.autismo.it