“Il giovane Karl Marx” al Duel con Caserta Film Lab l’8 e il 9 maggio

Caserta Film Lab porta al Duel di via Borsellino un film certamente interessante dal punto di vista storico e politico che tuttavia in Italia non ha riscosso grande successo di pubblico anche a causa delle poche sale che ne prevedevano la programmazione. Parliamo dell’opera del regista Raoul Peck intitolata “Il giovane Karl Marx”, con l’attore August Diehl a vestire i panni, non certo comodi, del rivoluzionario filosofo tedesco.

Il film rientra nel filone delle biografie storiche ed ha il merito di raccontare in maniera originale, e per la prima volta al cinema, una figura “invadente” della contemporaneità, descrivendo prima l’uomo Marx, con i suoi vizi ed i suoi pregi, e poi il pensatore politico. Le vicende del film, realizzato per il duecentesimo anniversario della nascita di Marx (che “compirà” due secoli il 5 maggio 2018), partono dal secondo incontro, avvenuto nel 1844, tra Marx ed Engels, ed arrivano fino al 1848, anno in cui venne pubblicato dai due, non ancora trentenni, il Manifesto del Partito Comunista. Il forte legame tra lo scapestrato Marx e il dandy Engels (che oggi definiremmo forse un “radical chic”) permette ai due di familiarizzare con i lavoratori in protesta nella Francia e nella Germania di meta Ottocento e di ergersi a leader politici e morali di questi gruppi di operai.

Questa la trama del film, presentato fuori concorso al Festival di Berlino 2017: “A 26 anni, Karl Marx conduce la moglie Jenny sulle strade dell’esilio. Nel 1844 a Parigi incontra il giovane Friedrich Engels, il figlio del proprietario di una fabbrica che ha studiato la nascita del proletariato inglese. Friedrich contribuisce a dare a Karl il pezzo mancante del puzzle che costituisce la nuova lettura del mondo. Insieme, tra censura e raid della polizia, riusciranno a mettere in atto la più grande trasformazione teorica e politica dai tempi del Rinascimento”.

“Il giovane Karl Marx” è in proiezione al Duel Village di Caserta martedì 8 maggio alle 21.00 e mercoledì 9 maggio alle 18.00.