I giovani sannicolesi in visita guidata a Bacoli per ricordare le vittime dell’Olocausto

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

In occasione della “Giornata della Memoria”, l’Assessorato alla Scuola ed all’Università dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Vito Marotta ha promosso ed organizzato una visita guidata per la platea scolastica sannicolese presso la Casina Vanvitelliana di Bacoli.

Presso tale sito storico è infatti esposto il cd “Vagone della Memoria” di uno dei treni che venivano utilizzati dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, per trasportare gli ebrei, come fossero merci, nei campi di concentramento dove hanno trovato la morte tante persone.

amica
el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Gli alunni sannicolesi saranno accolti dall’Assessore alla Cultura del Comune di Bacoli Mariano Scotto di Vetta e dalla Storica Francesca Illiano che illustreranno – inoltre – il grande patrimonio materiale e immateriale del territorio bacolese nell’ambito di un evento dedicato alla memoria della Shoah dal titolo “Attese” in programma il 27 gennaio.

L’Assessore Maria Natale, organizzatrice della iniziativa con i tre istituti della Città di San Nicola la Strada, ha dichiarato in merito: “Come negli anni passati abbiamo immaginato di tenere alta l‘attenzione sulla tragedia dell’Olocausto celebrando questa ricorrenza con la partecipazione all’evento organizzato dalla Città di Bacoli, con l’obiettivo di ricordare lo sterminio di milioni di ebrei, un fenomeno reale e documentato che purtroppo avvenne nel cuore d’Europa non troppo tempo fa.

L’insegnamento e l’apprendimento del tema oggetto della visita guidata forniranno infatti l’opportunità per stimolare il pensiero critico, la consapevolezza sociale e la crescita personale dei nostri studenti”.