Giovanni Allevi inaugura la nona edizione del festival “Un’Estate da BelvedeRE” a San Leucio

Giovanni Allevi inaugura la nona edizione del festival Un'Estate da BelvedeRE
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Giovanni Allevi, il rinomato pianista, compositore e direttore d’orchestra, darà inizio alla nona edizione del festival “Un’Estate da BelvedeRE”.

Lo spettacolo si svolgerà giovedì 13 giugno alle ore 21 presso il suggestivo Belvedere di San Leucio a Caserta, con un concerto in piano solo.

Questa esibizione sarà un incantevole connubio tra la musica e le parole, includendo alcuni dei suoi brani più amati come “Kiss me again”, “Japan” e “Back to Life”, insieme a composizioni più recenti come “Our future” e “Tomorrow”, che sono diventate vere e proprie hit internazionali durante le Cop26 e Cop27.

Questa sarà l’ultima occasione per vedere Giovanni Allevi prima del suo ritorno sul palco nell’autunno successivo con un tour nei teatri.

Un’Estate da BelvedeRE

La rassegna “Un’Estate da BelvedeRE”, diretta da Massimo Vecchione e organizzata da Lwr S.r.l. in collaborazione con Ventidieci e il Comune di Caserta, ospiterà grandi artisti italiani e internazionali.

simplyweb2024-336
simplyweb2024-336
previous arrow
next arrow

Tra di essi, ci saranno il leggendario batterista dei Pink Floyd, Nick Mason, il cantante britannico Tony Hadley, i PFM, Elio e le Storie Tese, Eduardo De Crescenzo, Ricchi e Poveri, Inti-Illimani.

Inoltre, saranno presenti anche i nomi più acclamati dalle nuove generazioni come Fulminacci, Nayt e Kid Yugi, oltre a spettacoli di Paolo Crepet, Carolina Benvenga e Maurizio Casagrande.

Infine, nel mese di settembre si terranno grandi concerti davanti alla Reggia di Caserta con Gigi D’Alessio (per 5 sere), Il Volo, Antonello Venditti e Umberto Tozzi.

Giovanni Allevi

Giovanni Allevi è un compositore e pianista di fama internazionale che ha portato una ventata di freschezza nella musica colta riportando l’arte della composizione all’attenzione delle nuove generazioni.

È diplomato in Pianoforte e Composizione ed è laureato in Filosofia con una tesi dal titolo “Il vuoto nella Fisica Contemporanea”. Ha calcato i palcoscenici delle più prestigiose sale da concerto del mondo: dalla Carnegie Hall di New York al Teatro alla Scala di Milano fino all’Auditorium della Città Proibita di Pechino.

Grazie al suo impegno intellettuale è diventato un punto di riferimento filosofico per l’innovazione e l’analisi del cambiamento.

Il suo ultimo libro intitolato “Le regole del Pianoforte – 33 note di musica e filosofia per una vita fuori dall’ordinario” (Ed. Solferino) ha ricevuto numerosi elogi ed è stato oggetto di numerose tesi di laurea.

Giovanni Allevi è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti artistici e culturali. Inoltre ha ricevuto la Stella d’Oro al Valor Mozartiano, il Premio Falcone e Borsellino ed è Ambassador di Save the Children impegnato nella difesa dei diritti dei bambini.

Ha ricevuto apprezzamenti da Papa Benedetto XVI, Papa Francesco e dal Premio Nobel Mikhail Gorbaciov. L’Agenzia Spaziale Americana NASA ha anche dedicato un asteroide al suo nome: giovanniallevi111561.

È autore e conduttore della pluripremiata docuserie innovativa intitolata “Allevi in the jungle” trasmessa su Rai Play.

Dalle note del suo ultimo singolo “Our Future” (https://youtu.be/76C5cn9jQKQ), dedicato al Pianeta Terra, è nata una collaborazione con l’Earth Day European Network che lo vede coinvolto come Ambassador dell’iniziativa green più importante dedicata alla Terra.

Il Maestro Allevi è stato insignito del titolo di Ambassador per il suo ruolo nel diffondere messaggi importanti tra i giovani grazie al suo impegno intellettuale ed al talento artistico che esprime attraverso un linguaggio universale.