Gli allievi dell’Istituto “Terra di Lavoro” protagonisti su Rai Tre a “Quante storie” per il quarto anno consecutivo

Per il quarto anno consecutivo gli studenti del Liceo – Tecnico “terra di Lavoro” di cui è preside la dott.ssa Emilia Nocerino, sono stati ospiti della redazione di Rai Tre, a cui l’Istituto riconosce un particolare valore formativo e culturale.

Accompagnati dalle docenti Rosaria Capobianco, Maria Rosaria Giardiello, Enrichetta Maciariello e Marilena Lucente, gli studenti sono stati ospiti alla trasmissione “Quante storie” condotta da Corrado Zanchini trasmessa su Rai tre.

Gli studenti hanno partecipato al programma dopo aver letto i libri degli autori presenti in trasmissione e hanno rivolto loro domande sui temi affrontati. Nelle due puntate a cui hanno preso parte erano presenti: Francesco Pinto, con il romanzo “L’Uomo che salvò la bellezza”; Valentina Pisany, “I guardiani della memoria e il ritorno delle destre xenofobe”; Paolo Berizzi, “L’educazione di un fascista”.

Sia il romanzo, dedicato a uno dei “monument man” italiani, uomini che salvarono le opere d’arte dalle razzie del nazismo, sia i due saggi affrontano il tema della memoria e di come l’impegno morale a “non dimenticare” si confronti con una preoccupante diffusione di fenomeni del razzismo e della violenza.