Gli studenti del Liceo Pietro Giannone di Caserta nel saggio conclusivo Progetto Scuola Viva

Progetto Scuola Viva Moduli
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Ars Oratoria – Teatro moderno – Tracce sonore

Venerdì 24 maggio 2024, alle h. 20.00, presso il Teatro Don Bosco in Via Roma a Caserta, si svolgerà l’evento conclusivo di tre moduli di Scuola Viva, che hanno visto come protagonisti gli studenti del Liceo Pietro Giannone di Caserta.

Il progetto si compone di sei moduli, tutti legati a diversi aspetti dell’espressione drammatica, musicale e coreutica. Dopo i saluti del Sindaco, Avv. Carlo Marino, e della Dirigente Scolastica, prof.ssa Marina Campanile, il gruppo di studenti del Liceo della Comunicazione introdurrà l’evento.

GPL-AUTO
lapagliara
lapagliara
previous arrow
next arrow

Lo spettacolo, intitolato “Le immortali” (᾽Αι ᾽Αθάνατοι in greco), è composto da una prima sezione a cura del prof. Michele Casella, incentrata sull’ars oratoria, anche nei suoi aspetti tecnici. L’esperta, dott.ssa Daniela Quaranta, ha lavorato intensamente con il gruppo di studentesse e studenti coinvolti per proporre una simulazione argomentativa sul “caso Antigone”, vista solo dai giovani protagonisti dell’omonima tragedia di Sofocle. Antigone sarà di volta in volta innocente o colpevole nelle parole di Emone, della guardia, della sorella Ismene, in un dibattito a più voci.

Le professoresse Grazia Falco e Alessandra Sapone hanno curato rispettivamente i gruppi di “Teatro moderno” e di “Tracce sonore” e, insieme agli esperti Ilaria Delli Paoli, per quanto riguarda la drammaturgia contemporanea, e il musicista Paky De Maio, per la colonna sonora, daranno vita ad un’unica pièce.

Ilaria Della Paoli, che è una delle anime del Teatro Civico 14, ha rielaborato e riscritto il testo teatrale dell’autrice Mac Donald Shermann, intitolato “After Juliet”. La storia prende le mosse dall’amore più doloroso che il teatro moderno conosca, ovvero quello di Romeo e Giulietta, ma si sviluppa interamente sul dilemma di chi sopravviva a Giulietta, vale a dire sua cugina Rosalina, coetanea “uguale ma diversa”.

Ars Oratoria - Teatro moderno -Tracce sonoreLettere e monologhi che saranno interpretati dagli studenti del Giannone vogliono sussurrare allo spettatore del nostro tempo l’inutilità dell’odio, l’importanza del dialogo, l’urgenza della pace, l’irrinunciabilità dell’amore, in un continuo rispecchiarsi del dramma shakespeariano nell’ideale tragico della grecità classica.

Antigone, infatti, proclama di esser nata per l’amore e non per l’odio, così come Rosalina, nelle sue molteplici identità, rinnova l’aspirazione all’amore al di fuori delle gabbie delle convenzioni e dell’ipocrisia.

Questo atto unico sarà accompagnato da una colonna sonora, che è una creazione originale degli studenti che hanno seguito il percorso “Tracce sonore”. Durante il percorso, sono stati introdotti alla storia della musica e, successivamente, hanno sviluppato competenze tali da consentire loro la realizzazione del commento musicale di “After Juliet”.

Questa sinergia tra le arti e i gruppi testimonia, dunque, una scuola che sa reinventarsi e coinvolgere gli studenti come protagonisti della propria formazione.