Gli studenti dell’Istituto Terra di Lavoro di Caserta in visita al Macrico

Caserta – E’ stata una visita molto sentita e partecipata quella degli studenti dell’Istituto Terra di Lavoro presieduto dalla dott.ssa Emilia Nocerino, al Macrico di Caserta. Una iniziativa fortemente voluta dal Vescovo Mons. Pietro Lagnese, che ha invitato tutte le scuole della città a conoscere il parco finalmente aperto alla città.

Agli studenti delle classi 3 I e 4 F guidati dai docenti Marilena Lucente, Italia Battaglia e Massimiliano Greco, è stata data così l’opportunità di attraversare una parte dei 33 ettari del parco, di vistare gli hangar, di attraversare le vie centrali e le strade laterali messe in sicurezza per l’occasione.

Una visita molto particolare, guidata dal comitato Macrico verde a cui afferiscono diverse associazioni. I volontari hanno spiegato la storia del parco nella città, le differenti destinazioni d’uso nel tempo, i possibili progetti futuri. Gli studenti hanno così appreso che la sigla Macrico vuol dire Magazzino centrale ricambi mezzi corazzati e che molto lunghi sono stati i passaggi per arrivare alla definizione di Macrico Parco Verde Città di Caserta. Per molti cittadini che questo parco hanno sempre desiderato trasformare in uno spazio della città quasi un sogno che si avvera.

La parte più bella della visita è stata quella dedicata alla riflessione sui possibili sviluppi del parco. Cosa vi piacerebbe diventasse? hanno chiesto i volontari che poi hanno consegnato ai ragazzi penne e post da collocare sulla mappa del Macrico per indicare possibili usi: area musicale, area ristoro, spazio per il parkur, area sportiva, spazio lettura, set cinematografico. Queste alcune delle risposte dei nostri studenti.