Gomorra 5, hackerata la prima puntata su Tik Tok e Telegram

Gomorra 5, hackerata la prima puntata su Tik Tok e Telegram

Il primo episodio della nuova stagione è illegalmente online da diverse ore.

Incredibile ciò che è successo nelle ultime ore sui social, in particolar modo su Telegram e Tik Tok: la prima puntata della quinta e ultima stagione di Gomorra è stata vittima di un hacker, che l’ha così resa visibile a tutti attraverso un leak, una “falla del sistema”, attraverso il quale da alcune ore chiunque può accedervi. La qualità del video e dell’audio sembrerebbe scarsa, ma pare che grazie ad altri link ci siano anche filmati migliori. L’episodio dura 48 minuti e comprende anche titoli di testa e di coda, con annesse le consuete scene salienti dell’episodio successivo.

La nuova stagione della serie campione d’incassi uscirà su Sky Atlantic a novembre, ma per i grandi fan e i più curiosi sarà difficile resistere alla tentazione di scoprire le sorti dei loro personaggi preferiti. Anche e soprattutto per il problema “spoiler”, ovvero per tutti coloro che la guarderanno per primi e ne parleranno con gli amici o sui social, che in buona o in cattiva fede potrebbero far tutt’altro che felice qualcuno che non l’abbia ancora vista. Intanto Sky sta indagando su chi abbia potuto compiere tale atto tramite il Dipartimento anti-pirateria, ma ormai purtroppo il danno è fatto.

E’ la prima volta che una serie tv italiana viene hackerata, ma all’estero erà già accaduto con Game of Thrones qualche anno fa. Gli episodi erano stati pubblicati online prima della messa in onda, costringendo la HBO a non trasmetterli più in anteprima per evitare che succedesse di nuovo. In verità, però, il finale della serie era stato già spoilerato tramite un leak alcune settimane prima della trasmissione dell’ultimo episodio.