Il Gran Galà della Pizza entra nel vivo con la serata caraibica di ferragosto e l’attore Gabriel Garko

Serino (Avellino) – Dopo il buon esito delle prime tre giornate il Gran Galà della Pizza entra nel vivo con il “Gran Galà delle Danze Caraibiche” di Ferragosto e il finale con Gabriel Garko in programma per giovedì 16 Agosto.

Tantissimi visitatori provenienti da ogni dove hanno riso alle battute dei cabarettisti Enzo Costanza e Simone Schettino e ballato sulle note dei Los Locos. Ma il Gran Galà della Pizza ha messo al centro anche il sociale con il progetto “Mamma Beauty” e la lotta al cancro con l’associazione Amos.

Ora è il momento di colorare questa estate con la serata a tema caraibico, che si terrà all’interno della struttura coperta che, a Serino, ospita la manifestazione.

Direttore artistico dell’evento danzante, il 6 volte campione nazionale di danze caraibiche: Maestro, coreografo e ballerino Nicola Sabatino.

Diverse le scuole di ballo e gli artisti che si esibiranno come: la De Vita Ballet Dancing and Fitness di Antonella De Vita; la Moving Art centro studi danze diretto da Argentina Alberti che negli anni si è avvalsa, tra gli altri, della preziosa collaborazione di Niccolò Noto, ballerino vincitore del programma “Amici” di Maria De Filippi; l’A.S.D. Dance Dimension di Alessia Liguori e dall’Accademia del Maestro Nicola Sabatino.

Non mancheranno le sorprese ed i colpi di scena per questa seconda edizione del Gran Galà delle Danze Caraibiche, ma anche l’animazione e la possibilità di ballare al termine delle esibizioni.

La serata del 16, invece, oltre alla presenza dell’attore Gabriel Garko, sarà contraddistinta anche dalla performance artistica della violinista Paola D’Ambrosio con il suo “Eletric Violin Show”.

Il Gran galà della Pizza è promosso dall’Associazione E20 presieduta da Marcello Rodia e patrocinato dall’Assessorato al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Serino guidato da Marcello Rocco.

L’organizzazione si impegna a svolgere entrambe le serate conclusive, nonostante la pioggia, ma si riserva di effettuare modifiche al programma qualora le condizioni metereologiche dovessero, ulteriormente, peggiorare.