Grande successo a Caserta per la Giornata della Legalità in memoria delle Vittime del Dovere

Grande successo, e ampia partecipazione, per la “Giornata della Legalità in memoria delle Vittime del Dovere”, che si è svolta oggi, 23 maggio 2019, alle ore 9.30, presso la Scuola Allievi ed Agenti della Polizia di Stato di Caserta.

Una manifestazione molto sentita, organizzata dall’Associazione Vittime del Dovere, con la collaborazione della Polizia di Stato e l’Anps sezione di Caserta, in occasione del 26° Anniversario della Strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e gli agenti della sua scorta Rocco Dicillo, Vito Schifani e Antonio Montinaro. Gli unici sopravvissuti furono Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e Giuseppe Costanza.

La giornata si è rivelata una eccellente occasione di scambio e riflessione con i giovani, che sono stati poi anche i grandi protagonisti. Scopo della mattinata è stato appunto cercare di avvicinarli ai rappresentati dello Stato ai quali possono rivolgersi quotidianamente con fiducia.

Ospiti dell’iniziativa gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di Caserta e provincia (Istituto Buonarroti, ITET Federico II Di Capua, ITI – LS Giordani di Caserta, I.C. 64° Rodari – Moscati di Napoli, IC Gaglione  di Campodrise, il 5° Circolo di Caserta Don Milani,  I.S.I.S.S. O. Conti di Aversa, l’I.C. Vanvitelli di Caserta, la Scuola Secondaria di 1°grado S.Giovanni Bosco di Trentola Ducenta), l’Istituto Comprensivo D.D.2 Bosco di Marcianise.

Tante le autorità civili e militari che hanno presenziato: il Prefetto di Caserta, S.E.Dott. Raffaele Ruberto, il Sindaco di Caserta, Avv. Carlo Marino, il Consigliere Pasquale Antonucci, il Vice Presidente della Provincia di Caserta, Dott. Gianpaolo Dello Vicario, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Andrea Mercantili, il Tenente Col. Gaetano Bernardo Capo Ufficio Comando in rappresentanza del Comandante Col. Nicola Gigante della Scuola Specialisti A.M., il Capitano Francesco Casalena, in rappresentanza del Comandante Gen. B. Diodato Abadagnara della Brigata Bersaglieri Garibaldi, il Questore Dott. Natale Argirò, il Dott. Paolo Mancino, Vice Questore, il Comm. R.d.s. Gianpietro Morrone, Consigliere Nazionale ANPS, il Comm. R.d.s. Girolamo Vendemmia, Presidente ANPS Sezione Caserta, il Cav. Michele Tavani, Presidente ANPS Sezione Santa Maria C.V, il Cav. Dino Orabona, Vice Presidente ANPS Sezione Napoli, l’Isp. Vito Maglio, Presidente Sezione ANPS Campagna SA, il Col. Ciro Pasquariello Associazione, Arma Aeronautica, il Gen. Paolo Rota Gelpi, Segretario Generale Ass. Vittime del Dovere, la Dott.ssa Emanuela Piantadosi, Presidente Ass. Vittime del Dovere.

Durante la manifestazione, patrocinata dal Comune di Caserta, gli oltre 330 studenti partecipanti, hanno potuto incontrare la Polizia di Stato, conoscere l’impegno delle Forze dell’Ordine, ricordare il sacrificio delle Vittime del Dovere, ricevere indicazioni utili per utilizzare l’applicazione YouPol (una app gratuita, scaricabile su App Store e Google Play) ideata per contrastare anche in maniera anonima, il fenomeno del bullismo, dello spaccio di stupefacenti e per denunciare violenze e illeciti in genere. Di grande impatto ed efficiacia anche gli interventi degli agenti della Polizia Stradale, della Polizia Locale e della Polizia Scientifica.

Queste tematiche, di grande attualità soprattutto tra le nuove generazioni, sono assai sentite dalla Onlus. Da oltre dieci anni l’Associazione Vittime del Dovere porta avanti su tutto il territorio nazionale i Progetti di Educazione alla Legalità e alla Cittadinanza grazie alla preziosa collaborazione delle Forze dell’Ordine e Forze Armate del territorio. Oltre a mettere in guardia i ragazzi dai tanti pericoli della società, i progetti sono mirati ad avvicinare gli studenti alle Istituzioni, conoscerne l’operato, ricordare il sacrificio di quanti, indossando la divisa, hanno donato la propria vita per il bene della collettività. I progetti della legalità hanno  riscosso enorme successo, riscontrando nel corso degli anni una crescita costante del numero di adesioni. Sempre più Istituti scolastici hanno accolto con grande entusiasmo la nostra proposta didattica, tanto da farla divenire tradizionale appuntamento durante l’anno scolastico in corso.

Loading...