Grande successo per la prima giornata del Festival Laudato si’ nell’area ex Macrico di Caserta

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Caserta – Il Festival «Laudato si’», voluto dalla Diocesi di Caserta, è cominciato con una grande partecipazione. L’hangar del «Campo Laudato si‘» era strapieno in ogni odine di posti e centinaia erano le persone in piedi. Il presidente della Cei, il cardinale Matteo Zuppi, dialogando con il Direttore dell’Osservatore Romano, Andrea Monda, ha detto: «Non dobbiamo abituarci al degrado. Il degrado si combatte con la bellezza. La decisione di trasformare questo luogo in un bene comune è un segno di grande bellezza».

«Arrivando a Caserta, quasi tre anni fa – ha detto il Vescovo di Caserta, monsignor Pietro Lagnese, salutando Zuppi e Monda – ho avvertito forte la necessità che la Chiesa parli con i fatti più che con le parole. Non ci è chiesto soltanto di denunciare ciò che non va, né di limitarci a dire ciò che si dovrebbe fare ma, prima di ogni cosa, di mettere in essere dei segni, semmai piccoli, capaci però di rendere credibile e possibile l’annuncio del Vangelo, mostrando vie nuove e di bene, alimentando così la speranza».

sancarlolab-336-280
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Le attività del festival proseguiranno intanto come previsto. E’ stato sospeso solo, per motivi organizzativi, il concerto della Nuova Compagnia di Canto Popolare previsto per sabato 30 settembre. Confermati tutti gli altri appuntamenti. Saranno altri sei giorni giorni di visite guidate, incontri, festa, dibattiti e momenti di confronto che hanno l’obiettivo di far diventare Caserta il luogo italiano per eccellenza di riflessione sui temi posti dalla «Laudato Si’» ma anche di condivisione familiare e umana. Tra gli appuntamenti la presentazione del masterplan dell’area ex Macrico (30 settembre); le visite quotidiane delle scuole; e tante altre straordinarie iniziative. Per maggiore precisione consultare il programma on line sulle pagine fb e i siti della Diocesi e della Fondazione Casa Fratelli Tutti.

 

Il Programma aggiornato:

Venerdì 29 settembre

“Trasformare i nostri cuori”

10.00

IL CAMPO LAUDATO SI’ ACCOGLIE GLI STUDENTI

Scuole primarie e secondarie di 1° grado Esposizione dei lavori e performance

17.00

EMOZIONI PER GENERARE IL CAMBIAMENTO

Presentazione Mostra fotografica e momenti artistici

Lia Beltrami, scrittrice e regista

Patrizio Ranieri Ciu, regista teatrale e compositore

Vincenzo Ammaliato, volontario ambientale

A cura di Fabbrica Wojtyla

19.30

DAI UNA MANO AL MONDO

Spettacolo – di Patrizio Ranieri Ciu

A cura di Compagnia della Città e Fabbrica Wojtyla

Sabato 30 settembre

“Giusto in ogni situazione”

10.00

INTERCULTURALITÀ COME STRUMENTO D’INCONTRO TRA POPOLI

Scuole secondarie di 2° grado incontrano il gruppo musicale «Alas de Esperanza»

16.00

IL SOGNO DELLA CHIESA DI CASERTA PER IL CAMPO LAUDATO SI’. PRESENTAZIONE MASTERPLAN

ALLA CITTÀ

Massimo Alvisi, Architetto

Christian Iaione, Docente LUISS politiche urbane

A cura della Fondazione Casa Fratelli Tutti ETS

Domenica primo ottobre

Giornata di preghiera per i Migranti e i Rifugiati

10.00

CAMPO LAUDATO SI’ APERTO ALLA CITTÀ

Animazione, musica, spettacoli, visite Caccia al Tesoro a cura della Pastorale Giovanile

11.00

‘LA LETTERA’ – Documentario Papa Francesco e la cura della casa comune. Cineforum curato dai Circoli Laudato sì’

16.30

Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Pietro Lagnese nella Giornata Diocesana

del Migrante e del Rifugiato animano le Comunità Migrantes A seguire racconti ed esperienze «Liberi di scegliere se migrare o restare» Mamadou Kouassi Plii Adama e gli studenti rifugiati del Progetto UNICORE dell’Università degli Studi della Campania Luigi

Vanvitelli in collaborazione con Centro Sociale Ex Canapificio

e Movimento Migranti e Rifugiati

18.00

Festa delle Comunità Migrantes

Concerto della Corale Polifonica Harmonia Mundi

Lunedì 2 ottobre

“Il battito del cuore materno della terra”

10.00

IL CAMPO LAUDATO SI’ ACCOGLIE GLI STUDENTI

Scuole primarie e secondarie di 1° grado

Esposizione dei lavori e performance

18.00

PER UNA CULTURA GENERATIVA

Giustizia e pace nelle relazioni

Maurizio De Giovanni, scrittore e sceneggiatore

Marco Mantovanelli, pianista e compositore

A cura di Azione Cattolica e Ufficio per il Laicato

Martedì 3 ottobre

“Trasformare le politiche pubbliche”

10.00

IL CAMPO LAUDATO SI’ ACCOGLIE GLI STUDENTI

Scuole secondarie di 2° grado Esposizione dei lavori e performance

17.00

ECOMAFIA 2023: STORIE E NUMERI DELLA CRIMINALITÀ AMBIENTALE IN ITALIA E IN CAMPANIA

Stefano Ciafani, Presidente Nazionale di Legambiente

A cura di Legambiente Campania

Mercoledì 4 ottobre

ore 10

IL CAMPO LAUDATO SI’ ACCOGLIE GLI STUDENTI

Scuole secondarie di 2° grado Esposizione dei lavori e performance

17.00

Apertura delle attività con la musica dell’Orchestra Don Bosco Salesiani

L’IMPORTANZA DI UNA CONVERSIONE ECOLOGICA

avviare un Circolo Laudato Sì’

LE INGIUSTIZIE AMBIENTALI E CLIMATICHE

Stefania Papa, Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

UNA SECONDA LAUDATO SI’

presentazione del nuovo documento di Papa Francesco

A cura dell’Ufficio per i problemi sociali e il lavoro e i Circoli Laudato sì’

18.30

CELEBRAZIONE CONCLUSIVA DEL TEMPO DEL CREATO

«Che scorrano la giustizia e la pace»

Preghiera presieduta da S.E. monsignor Pietro Lagnese e animata dai Circoli Laudato si’

La partecipazione è libera a tutti gli eventi ad eccezione delle mattine riservate alle Scuole