Guardia di Finanza Caserta, a Pasquetta controlli serrati contro abusivismo commerciale e parcheggiatori abusivi

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, confermando l’azione di contrasto all’abusivismo commerciale e ai parcheggiatori abusivi, ha continuato a rafforzare il dispositivo di prevenzione e controllo del territorio nei pressi della Reggia di Caserta anche durante il giorno di “Pasquetta”, predisponendo numerose pattuglie ed impiegando più di 30 militari delle Compagnie di Caserta e Marcianise, della Tenenza di Piedimonte Matese e dei baschi verdi della Compagnia Pronto Impiego di Aversa.

In particolare, nei pressi del sito borbonico, meta di migliaia di turisti nei giorni delle festività pasquali, sono stati sequestrati numerosi articoli tra souvenir, giocattoli e guide turistiche nei confronti di 6 venditori ambulanti, intenti a svolgere la loro attività nei pressi del Palazzo Reale.

Inoltre, sono stati sanzionati 4 parcheggiatori abusivi individuati nei pressi della Stazione ferroviaria del capoluogo.

A tutti gli abusivi è stato intimato l’ordine di allontanamento, in quanto esercitavano l’attività illecita in una delle aree a particolare tutela individuate dal Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Caserta.

Per 3 parcheggiatori abusivi è scattata la denuncia a piede libero per la recidiva nell’esercizio dell’attività illecita, in base alle novità introdotte dal cosiddetto “Decreto sicurezza”. Anche un venditore ambulante è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per l’inosservanza dell’ordine di allontanamento della durata di 48 ore dalla zona della Reggia di Caserta.

Infine, le unità cinofile della Compagnia Pronto Impiego di Aversa hanno individuato e verbalizzato un turista che, in coda per l’ingresso all’interno della Reggia, è stato trovato in possesso di 2 spinelli di marijuana mista a tabacco.

i servizi svolti confermano il costante impegno profuso dalla Guardia di Finanza, in coordinamento con le altre forze di polizia ed in sinergia con la Direzione della Reggia di Caserta, per il decoro e la sicurezza delle aree limitrofe al sito monumentale, anche a tutela della tranquillità dei numerosi turisti presenti.

Loading...