Scopriamo i benefici dello Shiatsu allo Sport & Arte VIVInSANLEUCIO dal 27 al 29 settembre

Affonda le sue radici nella “consapevolezza” l’evento “Sport&Arte – VIVInSANLEUCIO” che dal 27 al 29 settembre animerà il borgo casertano di San Leucio (consulta l’evento su Facebook con il programma completo)

Una consapevolezza legata non solo al consenso di pubblico registrato lo scorso anno, ma anche alla certezza che la bellezza, l’equilibrio e la condivisione generano benessere, fisico e psicofisico.

E così, ideato da Ketty Bologna e realizzato in collaborazione con la Pro Loco Real Sito San Leucio, l’evento giunto quest’anno alla sua seconda edizione punta sulla centralità del sito Unesco tra i più apprezzati al mondo, e sulla sua unicità che diventa plurale quando coniuga le forme della bellezza e le lascia dialogare.

Su queste basi, premiate dal pubblico che lo scorso anno affollò l’antico borgo, è stato strutturato il programma dell’edizione 2019 dell’evento.

E sul fronte della “consapevolezza” non poteva mancare a San Leucio l’appuntamento con lo Shiatsu, trattamenti di origine antichissima che, nonostante la diffusione capillare degli ultimi decenni, ha difficoltà ad essere compreso senza essere vissuto.

E sarà l’operatrice Shiatsu Agnieszka Izabela Majchrzyk a garantire questa esperienza, offrendo trattamenti affinché ciascuno, almeno una volta nella vita, tocchi con mano cosa significa la visione energetica del ricevente in quanto “persona” e non soltanto come corpo fisico che evidenzia un problema.

E imparare a considerare che la salute dell’uomo non è semplicemente “un problema” fisiologico autonomo ma uno squilibrio più generale nell’ambito dell’evoluzione personale, comprendente anche gli aspetti funzionali, energetici, psichici e di qualità di pensiero.

Il tutto da ricondurre alla singola capacità di ognuno di assimilare le esperienze, riportandole verso quel “nucleo profondo” che è in ogni essere umano, e che chiamiamo “consapevolezza”.

Cos’è lo shiatsu

Lo shiatsu è un trattamento giapponese nato presso i monasteri e poi affinato nel corso dei secoli, sino a diventare pratica curativa inserita negli ospedali giapponesi e oggi diffusa in tutto il mondo.

Shiatsu letteralmente significa “pressione del dito” e deriva dalle parole Shi (dito) e Atsu (pressione), ovvero digitopressione.

Il trattamento Shiatsu è fatto di pressioni eseguite solo con il corpo dell’operatore (mani, gomiti, ginocchia, piedi) con l’obiettivo di sbloccare e riequilibrare l’energia interna. Nel nostro corpo infatti ci sono dei canali (meridiani) attraverso cui fluisce continuamente l’energia vitale (Ki), ma a volte quest’energia si blocca. La stimolazione tattile combinata con la conoscenza dei ‘meridiani’, portano ad una sorta di benessere diffuso grazie al perfetto equilibrio del corpo e delle mente.

Il grande pregio dello shiatsu, inteso anche come terapia naturale, è quello di mettere in funzione i processi di autoguarigione dell’organismo attraverso il suo naturale equilibrio (yin e yang).

I benefici dello Shiatsu

Non solo contribuisce a ristabilire l’equilibrio psico-fisico ed alleviare situazioni di stress, ma aiuta a prevenire le malattie tramite il mantenimento di uno stato di benessere generale, rafforza le difese immunitarie e aiuta a combatte dolori articolari, muscolari, disturbi nevralgici, emicranie, cefalee, coliti, problemi digestivi, insonnia, scompensi cardiaci e anche malattie infettive, riduce lo stress e l’ansia, migliora la circolazione sanguigna e linfatica.