Il Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio animerà le vie del Borgo il 23 giugno 2024

Corteo Storico San Leucio
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Il 23 giugno 2024, preparatevi a vivere un’esperienza straordinaria: il Corteo Storico della Real Colonia sfilerà per le strade di San Leucio!

Quest’anno, promette di essere una versione speciale, con sorprese che saranno svelate durante una conferenza stampa il 13 giugno alle ore 18 presso la sede dell’APS Pro Loco Real Sito San Leucio.

San Leucio, un esperimento sociale-economico audace e innovativo, fu creato nel lontano 1789 per volontà del Re Ferdinando di Borbone. Ispirandosi alle teorie dell’epoca sulla libertà di commercio e seguendo la politica illuminata del padre Carlo nel Regno di Sicilia e Napoli, Ferdinando diede vita a una comunità di artigiani che trovarono ispirazione nella prestigiosa Real Fabbrica del Belvedere.

Ferdinando stabilì regole chiare per gli artigiani provenienti da diverse parti d’Italia, affinché potessero condurre una vita basata sui principi del buon governo, come stabilito nello Statuto Leuciano.

Questa è la storia che ha plasmato l’anima dei leuciani e ha dato origine al meraviglioso Corteo Storico (clicca qui per visionare le immagini di una precedente edizione).

Tutto è iniziato nel 1976 quando un giovane prete vestì alcuni giovani della colonia con abiti in seta. Da allora, questa tradizione è stata portata avanti con passione prima dal Comitato Festeggiamenti della Madonna delle Grazie e in seguito dall’Associazione Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio.

L’obiettivo principale dell’Associazione è organizzare ogni anno una sfilata storica che coinvolge oltre 250 figuranti. Attraverso questo spettacolo visivo e coinvolgente, lo Statuto stesso prende vita davanti agli occhi delle migliaia di visitatori che accorrono da ogni parte d’Italia.

Il patrimonio ereditato dai leuciani continua ad affascinare e a mantenere il suo valore grazie all’impegno instancabile dell’Associazione nel promuovere, tutelare e preservare questo immenso tesoro storico, culturale, sociale ed economico.

sancarlolab-336-280
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow