Immigrazione e crisi europea. Per un nuovo modello di gestione, oltre il fallimento del Melting Pot

Maddaloni (Caserta) – Un convegno, tra pareri e dibattito, su una delle tematiche più attuali e  discusse del nostro panorama politico e sociale. “Immigrazione e crisi europea – Per un nuovo modello di gestione, oltre il fallimento del Melting Pot” è il titolo dell’evento che si svolgerà lunedì 22 ottobre, alle ore 17:30, presso il Centro Polivalente (ex Macello), in via Napoli 204. Un convegno che si propone di valutare pareri e proposte di risoluzione di questo enorme problema anche italiano, cercando di analizzarlo concentrandosi inevitabilmente su alcuni punti di riflessione:

  • La politica del governo sui flussi migratori: reale razzismo o lotta al traffico e protezione della comunità italiana?
  • Il mondialismo e lo svilimento delle identità: il risveglio dei popoli d’Europa e il panafricanismo come risposta al “migrante”, ovvero il soggetto sradicato ed identitariamente “svilito”, funzionale alle oligarchie;
  • Risorsa o schiavo moderno? Il migrante e l’economia: abbassamento del costo del lavoro e “supersfruttamento” nelle campagne meridionali;

All’evento, simbolo di un ritorno ad un dibattito politico-sociale di alcune problematiche di caratura nazionale, prenderanno parte: Luca Lezzi del “Circolo Proudhon”, Cataldo Godano di “Lista del Popolo”, Claudio Marone, consigliere comunale “Lega – Salvini Premier”, Alfonso Piscitelli, giornalista, on. Antonio Del Monaco, Deputato del “Movimento 5 Stelle”, e Mario Gallo dell’ “Interesse Nazionale”. Inoltre, in collegamento Skype, interverrà il filosofo Diego Fusaro. A moderare gli interventi sarà invece Roberto Siconolfi.

A termine delle relazioni, verrà dato ampio spazio ai cittadini intervenuti che vorranno approfondire, attraverso il proprio pensiero e le proprie domande, la tematica dell’immigrazione.

La cittadinanza tutta è invitata.