Incappucciati vandalizzano e rubano 2 monopattini. Il video denuncia su Ciò che Vedo in Città Caserta

Immagine di repertorio

Non si vedono i volti nè tantomeno si evince l’età media degli autori di questa bravata che in effetti si traduce in un piccolo reato, pur comprendendo che si tratta sicuramente di ragazzi giovani. La segnalazione sul gruppo social Facebook di cittadinanza attiva Ciò Che vedo in città Caserta.

Mentre ero in attesa che la mia ragazza uscisse da lavoro – racconta questo utente che ha inviato un messaggio privato all’amministrazione della pagina – mi sono imbattuto in una esperienza a dir poco allucinante.

Ero a Piazza Margherita, ore 20.30 e tra il passaggio delle persone e proprio sotto le telecamere della piazza due ragazzi incappucciati hanno preso possesso di due monopattini di quelli a noleggio, dopo avergli dato dei calci sul manubrio hanno fatto saltare i sistemi di bloccaggio e del Gps. Poi, con tutta disinvoltura sono andati via, come si vede dal video.

Mentre facevo il video, allo stesso tempo, con un altro cellulare chiamavo il 113, al telefono però, dopo aver raccontato l’intera vicenda, mi hanno risposto che questo tipo di situazioni sono di competenza del 112. Ovviamente ho richiamato anche il 112 ma non ho ricevuto risposta. Mentre tentavo di richiamare, a quel punto i due erano già andati via dal posto”.

Forse sarebbe stato utile chiamare anche la Polizia Municipale. Ma invero, ci chiediamo a questo punto chi bisogna chiamare quando si assiste ad azioni del genere. Numerose volte le foto segnalazioni sui social perdono di forza proprio perché sono fini a se stesse e non accompagnate da denuncia, eppure, come in questo caso, accade che chi è testimone di un fatto semmai in flagranza, poi non riesca nei fatti a segnalarlo alle autorità competenti.