Incendio a San Prisco, intervengono due squadre dei Vigili del Fuoco. Nessuna vittima

Grande spavento questa mattina al confine tra Santa Maria Capua Vetere e San Prisco per un incendio divampato in un fabbricato residenziale ancora in costruzione nella zona del bar Movida. Come riportato dalla pagina Facebook “Ciò che vedo in città – SMCV” molti cittadini non hanno potuto fare a meno di notare l’enorme colonna di fumo grigio.

Al momento non sono ancora note le cause dell’incendio ma, per fortuna, non risultano vittime né feriti gravi, come riportato nel comunicato stampa dei Vigili del Fuoco:

Questa mattina verso le ore 11:30 i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Caserta sono intervenuti in via Giordano Bruno, nel comune di San Prisco, per un principio di incendio sviluppatosi all’interno di un fabbricato soggetto a ristrutturazione.

Sul posto sono immediatamente giunte due squadre, una proveniente dalla sede Centrale del Comando ed una proveniente dal distaccamento di Marcianise che, a causa del fumo nero e denso propagatosi in tutti gli appartamenti, hanno evacuato lo stabile e messo in sicurezza l’intera zona.

Sul posto è intervenuta anche un’autoscala proveniente sempre dalla sede centrale, per il recupero delle persone (tra cui due anziani di 80 anni) che, in preda al panico, erano scappate sull’impalcatura esterna, rimanendo bloccate sulla stessa.

Inoltre è stato necessario l’intervento anche di due ambulanze, una proveniente da Caserta e una proveniente da Maddaloni per il supporto medico alle persone rimaste intossicate dall’incendio. In corso le indagini per stabilire le cause che hanno portato al principio di incendio.