“Incontro con l’Autore”: pomeriggio di grandi emozioni al Liceo Quercia con Alessandro Tartaglione

Grandi emozioni al Liceo Quercia di Marcianise con Alessandro Tartaglione
GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Docenti e studenti del liceo “Federico Quercia” di Marcianise, di cui è Dirigente Scolastico il dott. Diamante Marotta, hanno avvolto con un lungo e caldo applauso il giornalista e autore Alessandro Tartaglione, che martedì pomeriggio, 23 maggio 2023, è stato protagonista dell’appuntamento culturale “Incontro con l’Autore”, organizzato dal Dipartimento di Lettere del prestigioso Liceo.

Alessandro Tartaglione, infatti, ha presentato nell’Aula Magna del “Quercia” il suo ultimo libro , “Marcianisano doc : riflessioni ordinarie e storie straordinarie” (Wood & Stein Editore). In rappresentanza del Dirigente Scolastico, il Collaboratore Vicario, Prof. Pasquale Delle Curti, che egregiamente  ha coordinato i lavori di riflessione e di confronto fra l’autore e la gremita e molto attenta platea.

sancarlolab-336-280

Presenti le Docenti del Dipartimento di Lettere Proff. Delle Curti MariaAlberico Anna, Blosio Francesca, Cecere Raffaela, De Biase Monica che hanno accompagnato gli studenti del triennio. L’autore ha saputo coinvolgere ed emozionare il pubblico intrecciando mirabilmente racconti, storie, memoria, costume, ma anche impegno civile e passione. Dal suo racconto è emersa la storia di un città, appunto Marcianise, i cui grandi nomi Alessandro Tartaglione menziona con accurata ricerca delle fonti documentali, senza, però, dimenticare anche la storia di quel marcianisano che stava per farcela e non ci è riuscito. “Riteniamo – ha dichiarato il vicario Pasquale Delle Curti – che il libro di Alessandro Tartaglione rappresenti una testimonianza di storie e vicende universali espressioni di una città variegata come Marcianise”.

L’incontro si è concluso con l’abbraccio dei querciani ad Alessandro Tartaglione, voce inconfondibile delle virtù marcianisane. “Sono molto soddisfatto di questo incontro – ha dichiarato l’autore -Per recuperare la storia di processi o avvenimenti non bastano documenti e manuali, perché dietro le pagine spesso si celano vissuti ed esperienze personali che costituiscono una parte fondamentale della memoria storica individuale e sociale. Ogni vissuto cela un significato che chi lo narra ha il dovere di far emergere e chi lo ascolta ha il diritto di “accogliere”.