Insegnanti e personale scolastico potranno ricevere il vaccino anche nella regione in cui lavorano

“Tutti i docenti e i lavoratori di scuole e università potranno presto vaccinarsi nella regione in cui lavorano e non solo in quella di residenza”. Lo dichiara Margherita Del Sesto, deputata in commissione Cultura. “Più di un mese fa – aggiunge Del Sesto – avevo sollecitato il Governo a intervenire in questo senso con un’interrogazione parlamentare”.

“Ieri infatti – prosegue la deputata – il commissario straordinario Figliuolo ha firmato un’ordinanza che consentirà a tutti i lavoratori di accedere alla vaccinazione ovunque abbiano il domicilio per motivi di lavoro, assistenza familiare o per altri giustificati motivi. Si risolve, quindi, positivamente un problema non da poco, che ha creato caos nelle diverse politiche regionali mettendo in difficoltà, soprattutto, il personale scolastico e universitario, categoria che accede in via prioritaria alla campagna di vaccinazione”.

“Siamo soddisfatti: prima si vaccineranno questi lavoratori, prima potremo contare su un ulteriore elemento di sicurezza nelle nostre scuole ed università”, conclude Del Sesto.