Integrare i lavoratori extracomunitari: sottoscritto l’ccordo di convenzione tra Anci Campania e Aies

GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

É stato stipulato un accordo di convenzione tra Anci Campania e Aies, associazione per l’integrazione degli extracomunitari nelle attività sociali e lavorative.

Anci e Aies sono interessate ad avviare un rapporto di collaborazione al fine di realizzare obiettivi comuni anche attraverso la valorizzazione del progetto Sibater al fine di ottenere la riqualificazione di terreni incolti e degradati, di proprietà dei Comuni, e con la forza lavoro agricola degli extracomunitari residenti nei territori si possa realizzare una effettiva integrazione nello spirito di una reale democrazia.

glp-auto-336x280
lisandro

Anci Campania e Aies sono ugualmente interessate a promuovere lo sviluppo in regione Campania della diffusione e la valorizzazione della cultura agricola e della tutela, bonifica e riqualificazione del territorio.

L’Aies mette a disposizione dell’Anci Campania una serie di conoscenze e di professionalità che possono sviluppare attività complementari e sinergiche nelle reciproche attività istituzionalmente svolte.

Entrambe le associazioni si impegnano a diffondere questo accordo nell’ambito dei Comuni del territorio campano, realizzare progetti e programmi, offrire supporto anche in termini di tutoring attraverso webinar mirati ai Comuni richiedenti.

L’accordo – sottoscritto la Presidente Anci Campania, Carlo Marino, e i Presidente Aies, Andrea Merlino – avrà durata di 12 mesi con decorrenza dal giorno della stipula indicato dal protocollo.