Intrattenimento: aumentano gli utenti delle piattaforme streaming

Intrattenimento, aumentano gli utenti delle piattaforme streaming

L’innovazione tecnologica negli ultimi anni ha rivoluzionato la quotidianità sotto molti aspetti, andando a toccare anche il modo di fruire e intendere l’intrattenimento.

I contenuti on demand, infatti, sono stati rapidamente in grado di conquistarsi sempre più apprezzamenti da parte degli utenti, differenziando in modo graduale ma costante il proprio target di riferimento, costituito inizialmente quasi del tutto dalle nuove generazioni.

Il merito di questo fenomeno è da attribuire soprattutto alle piattaforme streaming, sbarcate in Italia nel 2015 con l’arrivo di Netflix. Da allora, in pochi anni, l’offerta si è ampliata notevolmente con il lancio di nuovi servizi, tutti caratterizzati da una proposta ampia ed eterogenea, pensata per l’intrattenimento di tutta la famiglia.

Per avere una panoramica esaustiva di tutte le possibilità attualmente disponibili sul mercato, allora, può essere utile consultare portali di consulenza digitale, come per esempio MeglioQuesto: il portale, infatti, mette a disposizione degli utenti un catalogo di piattaforme streaming costantemente aggiornato, in cui è possibile trovare le migliori proposte del momento, per individuare con facilità quella più adatta alle proprie specifiche necessità.

Disney+: una piattaforma streaming dal successo globale

Disney+ è una delle ultime piattaforme streaming lanciate sul mercato, infatti il suo debutto negli Stati Uniti è avvenuto alla fine del 2019, mentre in Italia è arrivata qualche mese più tardi, nel marzo del 2020.

Nonostante questo, vanta già oggi un numero impressionante di abbonati in tutto il mondo, grazie alla sua offerta ricca di contenuti targati Disney, che spazia dai film d’animazione alle saghe cinematografiche più amate dal grande pubblico, come per esempio Star Wars.

Senza dimenticare tutto quello che gravita intorno al Marvel Cinematic Universe, che può essere considerato un vero e proprio fenomeno di massa.

A ciò si affianca la possibilità di usufruire di documentari di grande qualità, come quelli di National Geographic, e dello specifico hub Star, in cui è possibile trovare un’ampia proposta di film e serie tv.

Da prime Video a Apple TV+: le altre piattaforme più richieste del momento

Tra le piattaforme streaming più gettonate tra gli utenti c’è anche Prime Video, il cui servizio è incluso nell’abbonamento di tutti i clienti Amazon Prime.

Si tratta di una proposta molto apprezzata per la varietà e la qualità delle produzioni originali presenti in catalogo, nonché per la possibilità di fruire di molti altri film e serie tv cari al grande pubblico.

In più, la piattaforma ha anche deciso di inserire in catalogo contenuti disponibili per il noleggio o l’acquisto, rendendo così immediatamente fruibili anche film appena usciti al cinema, magari difficili da vedere effettivamente in sala a causa dell’attuale emergenza sanitaria in corso.

Al debutto alla fine del 2019 proprio come Disney+, Apple Tv+ è un’altra piattaforma streaming che negli ultimi anni si è conquistata un’importante fetta di pubblico.

L’offerta è fruibile da qualsiasi dispositivo Apple, dall’iPhone al Mac, passando per l’iPad, mentre per tutti gli altri utenti è possibile accedere ai contenuti direttamente dal sito Apple oppure da Smart TV, nel caso in cui si disponesse di un modello Samsung.

Crunchyroll e DC Extended Universe: due piattaforme tematiche per gli appassionati

Sul mercato è possibile trovare anche piattaforme streaming tematiche, che hanno il loro principale punto di forza nell’offerta costituita da contenuti appartenenti ad ambiti o generi ben precisi.

Ne costituisce un esempio molto importante Crunchyroll, che si caratterizza per un catalogo orientato principalmente alla produzione giapponese, in cui è possibile fruire non soltanto di anime ma anche manga e videogiochi. Il principale vantaggio della piattaforma risiede nel fatto che è possibile accedere a una versione standard del servizio in modo del tutto gratuito, mentre l’abbonamento permette di beneficiare di importanti anteprime, così come di una visione del tutto priva di contenuti pubblicitari.

L’offerta della piattaforma DC Extended Universe, invece, si contraddistingue per i contenuti originali Warner Bros e di tutta la DC Comics. Anche in questo caso è possibile accedere allo streaming da tutti i principali dispositivi fissi e mobili.