Investire a lungo termine su azioni Disney, Netflix e Amazon

Azioni Amazon

Ci sono trader che investono nelle azioni societarie mantenendo le acquisizioni per lunghi periodi. Anche se può sembrare una tattica rischiosa, in realtà esistono nel mercato finanziario delle condizioni e dei titoli che possono offrire, adottando una strategia a lungo-medio termine, dei profitti notevoli.

Il trucco sta nell’individuare quei settori e quelle società con un alto potenziale di sviluppo nel tempo, che presentino un rinnovamento costante del piano aziendale, con prodotti di alto consumo.

In un primo momento si penserà alle industrie del settore secondario, come quelle alimentari, farmaceutiche e manufatturiere, ma a ben vedere non sono da meno neanche quelle che riguardano l’elettronica e l’intrattenimento.

Nell’era di internet, beni e servizi che fino al secolo scorso venivano visti come superflui oggi hanno acquisito una rilevanza straordinaria e per molti inaspettata.

Certo per un investitore alle prime armi non è semplice capire come e dove investire le proprie liquidità, ma molto dipenderà dagli obiettivi di guadagno e dal tempo che si dedicherà alla speculazione finanziaria. Gli intermediari finanziari potranno aiutare l’investitore nella pianificazione di una strategia atta a soddisfare gli obiettivi di profitto nei tempi desiderati.

Molti tra i trader più esperti puntano all’acquisizione di titoli azionari relativi a società di successo. Questa mossa è forse la migliore che si possa fare per mettere in atto una strategia di investimento a lungo termine, ma richiede un aggiornamento costante sull’andamento delle società selezionate.

Il lato positivo è che questo tipo di investimento può essere gestito anche da chi, nonostante l’impegno, non ha molto tempo da dedicare al trading online e non può permettersi di aprire e chiudere posizioni nel giro di poco tempo.

Investire a lungo termine: 3 famosi titoli azionari

Chris Neiger è un trader e famoso giornalista di esperienza decennale nel settore finanziario. Ha scritto per la BBC, The Motley Fool, AOL, HowStuffWorks.com e Nissan Sport Magazine ed è specializzato in storie di investimenti, tecnologia e automobili.

Quello che Neiger ha potuto constatare sul campo è stato che, investendo su aziende legate all’intrattenimento e all’e-commerce, è possibile trarre ottimi profitti a lungo termine. Il suo consiglio per i trader è quello di rivolgere la propria intenzione a tre titoli azionari: Walt Disney Company, Netflix e Amazon.

Walt Disney

Walt Disney è il primo dei titoli da considerare per un investimento di lunghissimo periodo.
La società fattura miliardi di dollari grazie alla sua presenza in più business, quali reti televisive, film, media networks, parchi e resort e via dicendo.

Inoltre, negli ultimi anni questa società ha compiuto importanti acquisizioni come la casa produttrice di Star Wars, Marvel Studios e Twenty-First Century Fox.

Netflix

Anche comprare azioni netflix può essere una mossa vincente: la società californiana nel giro di pochi anni ha visto crescere notevolmente il valore delle proprie quotazioni in Borsa.

Secondo Neiger il mercato dello streaming è ancora agli inizi e per tale motivo mostra un grande potenziale di crescita, inoltre Netflix è l’azienda che detiene l’attuale dominio del settore, con oltre 158 milioni di abbonati a livello internazionale. Tutto questo fa presumere che il gruppo sia nella posizione migliore per trarre vantaggio dalla crescita del settore di riferimento, ovvero quello dell’intrattenimento e dello spettacolo.

Amazon

Per quanto riguarda Amazon, il giornalista ricorda che al momento questa società controlla circa il 32% del mercato del cloud computing, il quale raggiungerà in pochi anni un altissimo valore commerciale di circa 300 miliardi di dollari.  A ben vedere, Amazon oggi domina il settore dell’e-commerce mondiale, basti pensare al fatto che circa il 38% dello shopping online fatto negli USA è riconducibile a questa azienda.

Sono molti i trader che decidono di investire nel commercio elettronico, attualmente uno dei settori che registra i profitti più forti.