Istituire un Commissariato di Pubblica Sicurezza a Piedimonte Matese, l’incontro tra il LES e l’onorevole Rescigno

GIORDANI
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il 3 marzo si è tenuto presso il Consiglio Regionale della Campania un incontro molto proficuo tra il Segretario Generale Regionale di LES Antonio PORTO e l’On. Carmela RESCIGNO Presidente della Commissione Regionale Speciale Anticamorra e Beni Confiscati.

Il confronto è stato ricco di argomenti condivisi, ma il focus dell’incontro è stato la recrudescenza degli episodi di micro e macro criminalità nell’Agroaversano, nel Litorale Domitio e nei comuni della vicina Provincia di Napoli.

glp-auto-336x280
lisandro

Ci è trovati d’accordo sull’urgenza di dare maggiore linfa al controllo del territorio, obiettivo raggiungibile solo con il potenziamento degli organici di tutte le articolazioni della Polizia di Stato presenti sul territorio. L’On. RESCIGNO intenzionata a proseguire la neonata collaborazione con il LES Polizia di Stato si è detta disponibile a rappresentare, nelle opportune sedi istituzionali, l’urgente necessità di potenziare i citati organici della Polizia di Stato in Campania.

Sempre nell’ottica di tale potenziamento, l’On. RESCIGNO ha condiviso l’importanza di istituire un Commissariato di Pubblica Sicurezza a Piedimonte Matese (CE) che, se realizzato, oltre a consentire un più capillare controllo del territorio genererebbe un più agevole accesso ai servizi (passaporti, porto d’armi, ecc.) da parte dei cittadini residenti nell’alto casertano che, attualmente, sono pressoché penalizzati a causa della distanza dalla Questura di Caserta competente per territorio al rilascio delle citate licenze di P.S.

Nella stessa circostanza il nostro Segretario Generale Regionale Antonio Porto si è fatto latore del messaggio del Segretario Generale Nazionale Giovanni IACOI unitamente alla consegna del programma sindacale #lapoliziachemeritiamo di Libertà e Sicurezza (LES) Polizia di Stato che si allegano.

E’ intento del LES Polizia di Stato continuare la collaborazione con l’On. Carmela RESCIGNO per raggiungere insieme obiettivi volti a migliorare le condizioni lavorative dei poliziotti in Campania in modo da innalzare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini.