Jazz, al Maschio Angioino di Napoli il concerto dei Camera Soul

Foto: Antony Pepe

Napoli – Nella suggestiva cornice del Maschio Angioino il Summer Live Tones 2018 inserito nella programmazione di Estate a Napoli indetta dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, alla sua VII edizione, produce una rassegna di altissima qualità proponendo nuovi progetti a Napoli e presentando alcuni musicisti che salgono per la prima volta su un palco di questa città. Questo il prossimo appuntamento:

25 luglio 2018 ore 21.30

biglietto ingresso euro 15,00
prevendita Go2 e abituali territoriali

Camera Soul
Pippo Lombardo keyboards,
Maria Enrica Lotesoriere voce,
Antonio Grimaldi basso,
Fabio delle Foglie batteria

Camera Soul è uno dei fenomeni soul-jazz italiani che stanno spopolando nel mondo. L’ultimo album “Connections” uscito da un anno svetta ancora nelle Charts Internazionali. Oltre ad  essere in rotazione su BBC e nelle radio londinesi e mondiali ha raggiunto la vetta delle classifiche iTunes jazz in Italia, UK, Olanda e Giappone e nelle iTunesSmooth jazz Charts di  tutta Europa e Asia. La piú prestigiosa compilation di Soul Music londinese (Luxury Soul 2017) ha inserito il brano dal titolo “Now” tratto proprio dal nuovo lavoro. Un lavoro che é una conferma, dopo il trionfo internazionale di “Dress Code” la band ha deciso di approfondire la sua  ricerca nelle sonoritá piú classiche del soul funk arricchendole con arrangiamenti e spunti solistici sempre piú jazzy. I brani Connections, Help yourself, Black Cat e Summer Breeze ricalcano il funk dei grandi artisti del genere: EWF, Kool& Gang, George Duke, mentre fanno da contraltare brani morbidi e soulful come Tonight, Love is a gift e la splendida ballad “ This is not the right way”

Tutto con uno stile inconfondibile e, ormai, personalissimo e maturo, quello dei “Camera Soul” che sono reduci da uno splendido Tour in the UK (Manchester, Birmingham, Londra e Lowestoft) e che in Italia hanno partecipato a tutti i piú importanti jazz festival tra cui spicca l’Umbria Jazz del 2016.