Juri Monaco in “Il finto reale – Le buffe avventure di Re Nasone” il 25 febbraio per FaziOpenTheater

SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Capua – “Il finto reale – Le buffe avventure di Re Nasone“, di e con Juri Monaco, è l’undicesimo spettacolo in programma per la VI edizione della rassegna FaziOpenTheater.

Lo spettacolo andrà in scena alle ore 19:00 di domenica 25 febbraio presso la Sala Teatro di Palazzo Fazio, in via Seminario 10 a Capua.

lapagliara
LORETOBAN1
previous arrow
next arrow

“Il finto reale” è scritto, diretto ed interpretato da Juri Monaco ed è inserito per la rassegna FaziOpenTheater nella “Sezione Teatri di Inclusione” curata da Fausto Bellone.
Per informazioni e prenotazioni: 3456129167 – 3389924524 -3343638451.

FaziOpenTheater è la Rassegna Nazionale di Teatro – Danza – Arti Performative la cui ideazione e direzione artistica sono di Antonio Iavazzo e l’organizzazione generale di Gianni Arciprete.

Note di regia

Lo spettacolo in questione, racconta un Ferdinando comodamente stravaccato nel suo palchetto reale, all’interno del Teatro San Ferdinando, che assiste compiaciuto ad una farsa pulcinellesca. In una pausa tra un atto e l’altro, mentre fagocita gustosamente un fumante piatto di maccheroni, rigorosamente mangiato con le mani, discorre col suo educatore Domenico Cattaneo, e durante la piacevole chiacchierata, con l’ausilio del flash-back, prendono forma divertenti episodi e strambi personaggi, che da sempre hanno attraversato la vita di Ferdinando. Ma i piacevoli ricordi, vengono bruscamente interrotti, dall’arrivo delle truppe francesi e l’imminente rivoluzione napoletana del 1799. Lo spettacolo è pregno di simpatici episodi e colpi di scena, ma in particolare attraversano la scena decine di personaggi, tra cui: “Pulcinella, Maria Carolina, Carlo III, Napoleone, San Gennaro, il Monacello, Fra Diavolo, Mastro Donato, il capitano Mack e tanti altri.” È uno spettacolo divertente, pomposo, storico, emozionante, ma soprattutto rappresenta una pietra miliare della storia partenopea.