Juvecaserta, torna in casa bianconera Paolo Paci, pivot classe 1990

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Un ulteriore rinforzo per l’area pitturata bianconera. Paolo Paci sarà un giocatore della Ble Juvecaserta 2021 per la stagione 2023/2024.

Un ritorno a casa, per lui che fece già parte del sodalizio bianconero nell’annata di A2, chiusa anzitempo dal Covid-19. In quelle 25 gare, mostrò di essere un pivot versatile, capace di sfruttare le sue doti fisiche su ambo i lati del campo, che ha anche una buona mano vicino a canestro.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Classe 1990, 208 cm per 105 kg, è un gladiatore dell’area piccola, abituato a lottare vicino ai tabelloni anche contro avversari più verticali, sfruttando spesso la sua astuzia e la sua esperienza per venire a capo delle situazioni.

Nelle ultime quattro annate è reduce da un minutaggio elevato nel campionato di A2 e la scelta di Caserta, che ricongiunge un percorso che si era spezzato, quasi per caso 4 anni fa, è testimonianza della voglia di lottare ancora, di farlo di nuovo, con il bianconero sul cuore.

Cresciuto in seno alla Junior Casale Monferrato, con cui esordisce in serie A2, dal 2011 inizia la sua carriera in giro per l’Italia. La prima tappa è Cecina, poi tre anni a Omegna, con cui arriva fino alla A2 silver.

Il 2004/2005 lo vede come pivot titolare della Mens Sana Siena che vince tutto in quella serie B, e quel campionato è il suo trampolino di lancio verso la A2, prima a Jesi (2015/16), poi a Roseto e Imola (2016/2017).

Gioca da protagonista due anni a Salerno, in Serie B, prima della chiamata di Caserta in A2, dove chiuse a 8 punti e 4,5 rimbalzi per allacciata di scarpe nella squadra allora allenata da Nando Gentile, attuale direttore tecnico della Ble Juvecaserta 2021.

Il prosieguo lo vede alla Sebastiani Rieti e poi alla Urania Milano, mentre nella passata stagione si è diviso tra Fortitudo Bologna e NPC Rieti, sempre in A2, dove in 16 gare ha chiuso con 7,6 punti di media, combinati a 5,5 rimbalzi e 1 assist a gara, con il 38% dal campo complessivo ed il 70% a cronometro a fer