Kurash, seminario a Tashkent: per l’Italia era presente anche il presidente della FIKULT, avv. Vittorio Giorgi

Vittorio Giorgi e Haider Farman
Vittorio Giorgi e Haider Farman

Si è svolto a Tashkent, splendida capitale dell’Uzbekistan, il primo seminario internazionale per tecnici di Kurash (B level), organizzato dalla International Kurash Association (IKA) e dall’International Kurash Institute (IKI). Nel corso del seminario, 50 tecnici provenienti da 24 Paesi hanno appreso dal Direttore Tecnico dell’IKA, Reza Nassiri, il nuovo regolamento tecnico ed il nuovo sistema di graduazioni.

Per la Federazione Italiana Kurash e Lotte Tradizionali (FIKULT) ha partecipato il M° Vito Aufieri che, superato l’esame finale, ha ricevuto il diploma di “International Coach B license” e la prima stella (nuovo sistema di graduazioni).

All’inaugurazione del seminario, aperto dal presidente dell’IKA Haider Farman e dal Rettore dell’IKI Bakhriddin Valiev, era presente il presidente della FIKULT, avv. Vittorio Giorgi, che ricopre anche la carica di Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan. Nei giorni successivi, l’avv. Giorgi ha avuto un incontro col Ministro del Turismo e Sport, Aziz Abduhakimov per discutere dei progetti realizzati e di nuove iniziative in programma.

Il Kurash è una lotta nata in Uzbekistan molti secoli fa, e divenuta ora uno sport internazionale: molto praticata in tutto il continente asiatico (fa parte dei Giochi Olimpici Asiatici), si sta sviluppando anche in Europa. Lo scorso anno i presidenti della FIKULT e della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Karate Lotta Arti Marziali) hanno siglato un accordo di collaborazione. La rappresentativa Italiana di Kurash partecipa ogni anno ai campionati mondiali ed europei.