AstraDay: sito in crash dopo 10 minuti. Panico sui social ma la piattaforma si sblocca all’1.30

AstraDay, sito in crash dopo 10 minuti

“La campagna vaccinale in AstraDay si è conclusa con successo esaurendo tutti gli slot disponibili in agenda! Attendere nuove disposizioni per eventuali ulteriori campagne di adesioni. L’ultima prenotazione è avvenuta alle ore 03:30:22 del 2021-05-08.” E’ il messaggio che appare stamattina nella pagina di prenotazione allestita dall’Asl Caserta per l’AstraDay.

L’ Open Day vaccinale di AstraZeneca di un giorno all’hub della Caserma Ferrari Orsi previsto per l’11 maggio richiedeva una registrazione obbligatoria sul sito dell’Azienda Sanitaria casertana.

La comunicazione ufficiale dell’Asl recitava testualmente: “Il portale per la registrazione sarà aperto alle ore 00:01 dell’ 8 maggio 2021 e verrà chiuso ad esaurimento delle disponibilità degli slot vaccinali”. 

Praticamente nessun overbooking, chi è dentro è dentro e chi è fuori è fuori. Per un max di 4000 persone. Questo è stato perché ci fosse una vera e propria corsa alla prenotazione, pochi minuti, una ventina forse, ed il portale dell’Asl è crashato.

Immediate le relazioni degli utenti sui social con foto e video a testimonianza. E c’è chi grida alla presa per i fondelli, sul portale compare addirittura la scritta cubitale “Campagna AstraDay Non attiva o esaurita”.

Sembra chiaro che il sistema “aggredito” da un numero elevato di accessi si sia bloccato. Qualcuno ha continuato ad aggiornare nella speranza che la propria registrazione ad un certo punto andasse a buon fine, qualcun altro stanco di provare ha chiuso il computer.

E ha fatto bene chi non ha desistito. Dopo circa un’ora la piattaforma si è sbloccata e sono fioccati gli annunci sollevati di prenotazione avvenuta.

Da quanto riportato dalla stessa Asl Caserta, tutti gli slot disponibili in agenda sono stati “accaparrati” in poco più di due ore. Ora, chi è rimasto fuori, spera che l’iniziativa si ripeta al più presto.